Homepage - Scrivi a Don Cassano - Scrivi alla Parrocchia di San Valerio

Organo

OCCIMIANO – (gpc) Se Oltralpe è abitudine consolidata, lo è molto meno da noi. Sto parlando della funzione dell’organo come accompagnamento abituale nella liturgia
Così è stato nel giorno dell’Assunta, celebrando per l’occasione l’Eucaristia festiva nella bella Chiesa della Madonna del Rosario.
Il m.o Massimo Gabba (organista titolare della Cattedrale di Casale e docente di organo al Conservatorio di Trento, già insegnante di pianoforte presso la Scuola di Musica per Adulti del Conservatorio “Antonio Vivaldi” e di Organo liturgico presso l’Accademia “Progetto Musica in San Rocco” di Alessandria) ha accompagnato innanzitutto all’organo la liturgia eucaristica.
I fedeli hanno potuto apprezzare il contributo musicale del bell’organo Serassi del 1837 (ristrutturato nel 2011 dall’organaro Fabio Stocco in collaborazione con Simone Prendin), cui è seguito un breve concerto (in onore della Madonna Assunta). Sono stati eseguiti grandi autori dell’Ottocento italiano quali Padre Davide da Bergamo (Suonatina in fa maggiore, Elevazione in Sol minore e Sinfonia in Fa maggiore) e Giovanni Morandi (Rondò con imitazione di campanelli).
gpc

dscn9798.JPG

dscn9802.JPG

I commenti sono disabilitati.