Homepage - Scrivi a Don Cassano - Scrivi alla Parrocchia di San Valerio

Festa conclusiva “Estate ragazzi 2018″

OCCIMIANO – (gpc) Sarà grande festa sabato prossimo 28 luglio in Oratorio per la festa conclusiva dell’edizione 2018 di “Estate ragazzi”, all’insegna dello slogan “Volare si può !”. Venerdì 27 luglio pomeriggio, a conclusione delle attività sarà celebrata la S. Messa. Sabato poi saranno allestiti gli stand in cui genitori, amici e parenti potranno ammirare i lavori fatti dai ragazzi in esposizione pubblica, nei diversi laboratori sviluppati nel corso dell’esperienza estiva…..
Infatti nelle 4 settimane di attività ha avuto grande spazio la creatività con i laboratori e le attività creative (quali traforo, string art, riciclo, sartoria, scooby doo, filatura telai, atelier di capitan uncino, scenografia ….).
Alle 21 ci sarà poi la grande festa in cui, con varie modalità espressive, sarà ripercorsa la storia del Peter Pan che ha accompagnato il percorso formativo settimane di Estate Ragazzi.
In questo periodo alle consuete attività e alle uscite (all’incontro diocesano di Arenzano, in piscina…, il “bicigrinaggio”), ci sono stati momenti forti di fede, con la celebrazione penitenziale e la S. Messa. In quest’anno sono cresciuti anche i ragazzi provenienti dai paesi vicini, anche per l’accoglienza e il coinvolgimento proposto. In particolare anche l’Oratorio di San Germano ha partecipato all’Estate Ragazzi, con il suo parroco don Franco Zuccarelli, in aiuto e sostegno al prevosto, assicurando l’accompagnamento spirituale.
Coordinati dalla prof.sa Anna Maria Figazzolo, coadiuvata dalla m.a Luisa Bernardini e, con la collaborazione di numerosi volontari e animatori, i bambini di Scuola dell’Infanzia (seguiti da Martina Arenare e Laura Gasparolo), Scuola Primaria e Secondaria di I grado hanno scoperto la bellezza di diventare grandi, del non rifiutarsi di crescere e di crescere bene, trovando la propria autonomia e accettando serenamente il distacco dalle sicurezze dell’infanzia.

dscn5263.JPG

I commenti sono disabilitati.