Homepage - Scrivi a Don Cassano - Scrivi alla Parrocchia di San Valerio

Archivio di Aprile 2010

Comune

Martedì 13 Aprile 2010

OCCIMIANO – (gpc) E’ stato approvato il piano generale di sviluppo nel corso del consiglio comunale che si è tenuto lo scorso giovedì 8 aprile, presieduto dal sindaco prof. Ernesto Berra.
Si tratta di una definizione delle attività programmate del  quinquennio amministrativo, che prevedono tra l’altro un completamento della ristrutturazione della scuola primaria per la mensa, di un impianto fotovoltaico per la scuola media e la palestra, del rifacimento del tetto del Salone della musica e del municipio, della sistemazione dell’urbanistica stradale con nuove piste ciclabili ed una rotonda all’ingresso del paese …..
E’ stato inoltre approvato il piano triennale di razionalizzazione delle diverse dotazioni del comune (attrezzature, autovetture di servizio, immobili …) per il buon utilizzo delle risorse.
E’ stato confermato l’importo del gettone di presenza dei consiglieri comunali (16,27 € a seduta), mentre rimangono invariate le aliquote ICI (4 per mille) e dell’addizionale comunale IRPEF (0,5 %). Confermata pure la determinazione dei servizi a domanda individuale (Peso pubblico, Casa di riposo, Mensa scolastica, Dopo scuola).
E’ stata inoltre approvata la ricognizione e la valorizzazione del patrimonio immobiliare comunale che oltre al Municipio, comprende gli edifici scolastici, la caserma dei Carabinieri, la palestra, gli impianti sportivi, il Centro polifunzionale, la casa di riposo ed alcuni terreni….
E’ stato approvato il regolamento per l’affidamento degli incarichi esterni ed il bilancio di previsione 2010 che viene fissato in pareggio in 2.875.000 €, con un aumento della TARSU nelle voci di entrata, per poter tendere alla copertura dei costi di servizio, pur mantenendosi tra i minori del Circondario.
Il Consiglio inoltre ha approvato un Ordine del giorno concernente la sicurezza sulla tratta ferroviaria  Trecate - Gricignano (interessata del tragico incidente di Viareggio del giugno 2009) esprimendo la solidarietà ai comuni interessati e  sollecitando l’impegno a definire cause, responsabilità ed interventi di sicurezza.
gpc

LA PAROLA DI PAPA BENEDETTO

Martedì 13 Aprile 2010

LA PAROLA DI PAPA BENEDETTO
a cura di Gian Paolo Cassano

”Ogni discepolo di Cristo, anche ciascuno di noi, è chiamato ad essere testimone. È questo il preciso, impegnativo ed esaltante mandato del Signore risorto”. Lo ha ricordato il Papa nel corso  dell’udienza dello scorso mercoledì 7 aprile.
E’ la “notizia bella, lieta e portatrice di gioia” della Risurrezione, che segna “il trionfo di Cristo sul male e sulla morte”. È questa “la ‘buona notizia’ per eccellenza, è il ‘Vangelo’ annunciato e tramandato nei secoli, di generazione in generazione”, l’evento straordinario della potenza di Dio ma anche “un fatto ‘storico’, reale, testimoniato e documentato.  È l’avvenimento che fonda tutta la nostra fede.” E’ il fatto che “possiamo riconoscere ogni qualvolta vediamo spuntare i germi di una pace vera e duratura, là dove l’impegno e l’esempio di cristiani e di uomini di buona volontà è animato da rispetto per la giustizia, da dialogo paziente, da convinta stima verso gli altri, da disinteresse, da sacrificio personale e comunitario.” Di qui l’invito del Pontefice a lasciarsi  “conquistare dal fascino della Resurrezione di Cristo”!
Domenica 11 aprile, al Regina Coeli, Benedetto XVI ha parlato della missione della Chiesa che è quella di portare a tutti il lieto annuncio, la gioiosa realtà dell’Amore misericordioso di Dio, “perché,  come dice san Giovanni, crediate che Gesù è il Cristo, il Figlio di Dio, e perché credendo, abbiate la vita nel suo nome”.
Soffermandosi poi sulla festa della Divina Misericordia (opportunamente istituita da Giovanni Paolo II canonizzando S. Faustina Kowalska), ne ha colto i tratti nella pagina del Vangelo di Giovanni al cap.20 dove il Risorto visita i suoi discepoli nel Cenacolo: “Sant’Agostino spiega che le porte chiuse non hanno impedito l’entrata di quel corpo in cui abitava la divinità”.
Qui Gesù mostra i segni della passione, fino a concedere all’incredulo Tommaso di toccarli. “In realtà – ha evidenziato il Papa - la condiscendenza divina ci permette di trarre profitto anche dall’incredulità di Tommaso oltre che dai discepoli credenti. Infatti, toccando le ferite del Signore, il discepolo esitante guarisce non solo la propria, ma anche la nostra diffidenza”.
Benedetto XVI ha ancora una volta incoraggiato tutti i Pastori a seguire l’esempio del santo Curato d’Ars, ”che, nel suo tempo, ha saputo trasformare il cuore e la vita di tante persone, perché è riuscito a far loro percepire l’amore misericordioso del Signore. Urge anche nel nostro tempo un simile annuncio e una simile testimonianza della verità dell’Amore”.
Ha infine espresso il proprio cordoglio per le vittime dell’incidente aereo in Russia in cui è morto il presidente polacco Lech Kaczynski e si è riferito all’Ostensione della S. Sindone (che lo vedrà pellegrino a Torino il 2 maggio), auspicando che “l’immagine di Gesù misericordioso” risplenda nella vita di ognuno e “soprattutto uno straordinario richiamo verso il mistero della sofferenza di Cristo”.
Gian Paolo Cassano

Convegno annuale degli Amici del Monastero Invisibile

Martedì 6 Aprile 2010

C.R.V.
CENTRO REGIONALE  VOCAZIONI
PIEMONTE -  VAL D’AOSTA

Convegno annuale
degli Amici del
Monastero Invisibile

MADONNA DEL TROMPONE, 9 maggio 2010

Programma

ore 10/10,15: Arrivo e accoglienza (entrata dal portone laterale)

ore 10,40:  Presentazione e storia del Santuario

ore 11,00 S. Messa presieduta da Mons. Enrico Masseroni (arcivescovo di Vercelli) in Basilica
Per i diaconi e sacerdoti portare camice e stola bianca

ore 12,30 - Pranzo al sacco o presso il Ristoranti convenzionato (Nord America di Cigliano)  Prenotarsi direttamente presso la segreteria del CRV (don Gian   Paolo Cassano – tel./ fax  0142.809120 - gianpaolo@doncassano.it 348.4501986) Il prezzo del pranzo concordato è di   € 20,00 e comprende: antipasti, primi, secondo e contorno,   dolce  o frutta, vino, acqua e caffè.

ore 15,30 - Adorazione - incontro di preghiera a cura del CDV di Vercelli e presieduto da don Dino Negro, direttore del CRV)

ore 16,30  - Conclusione

segue      - Partenze e ritorno

Come raggiungere il Santuario
Da Milano:  dall’A4 uscire a Borgo D’Ale; seguire la SS 11 in direzione di Cigliano fino al centro del paese e  continuare lungo la SP 595 verso Villareggia e Mazzè per circa 2 Km.
Da Torino: dall’A4 uscire a Rondissone,  proseguire verso Cigliano fino al centro del paese, poi lungo la SP 595 per circa 2 Km, verso Villareggia e Mazzè.
Da Cigliano, Moncrivello e Villareggia, seguire le indicazioni marroni “Santuario B.V. del Trompone”
Attenzione a NON seguire le indicazioni per Moncrivello
NOTE   PRATICHE

Tutti gli “Amici del Monastero Invisibile” sono invitati a partecipare al XI Convegno annuale (Giornata di spiritualità e di amicizia) che il CRV programma  presso un Santuario piemontese  che quest’anno, per la coincidenza con la visita del S. Padre a Torino è fissata nella seconda domenica di maggio il 9 maggio 2010 al Santuario della B.V. del Trompone a MONCRIVELLO (VC)

Si prega di comunicare per tempo il numero dei partecipanti alla segreteria del CRV (don Gian Paolo  Cassano – tel/fax 0142.809120 – 348.4501986 casgian@netcomp.it - gianpaolo@doncassano.it)

NOTE
ALBA – Prenotarsi presso don Dino Negro (tel.0173/362960 – 333/3470399).
**************
AOSTA – La partenza sarà, come negli anni scorsi, davanti alla Parrocchia di St.Martin de Corléans. Per la partecipazione al Convegno far riferimento a suor Nerina Di Battista (tel. 0165.552661).
**************
ASTI – Per la partecipazione fare  riferimento (dalle 17 alle 21) a suor Gemma Bodei (tel.0141/593814) o a don Igor Sciolla (tel. 347.7127390)
**************
BIELLA – Per informazioni e richieste telefonare a don Mario Foglia Parrucin (tel. 349.5032922) o Ufficio Pellegrinaggi (tel. 015.31615)
**************
CASALE MONFERRATO – Per le prenotazioni rivolgersi a don Gian Paolo Cassano (tel.0142.809120).
**************
CUNEO - Per informazioni e prenotazioni per il pullman, telefonare a don Mauro Biodo (tel. 0171.692266 - 338.8652306).
****************
TORINO – Per informazioni e  prenotazioni rivolgersi,  presso il CDV, a don Mario Aversano (tel. 011.6601166).
****************
VERCELLI —  Per informazioni e  prenotazioni contattare don Stefano Bedello (tel. 392.0887104 ).

cartina1-pag-7.jpg        cartina2-pag-7.jpg         trompone-immagine-pag-5.jpg         trompone-pag-3.jpg

Sanità

Martedì 6 Aprile 2010

OCCIMIANO – (gpc) Un buon numero di genitori (anche se per l’importanza degli argomenti la presenza del pubblico avrebbe dovuto essere maggiore) ha partecipato ai due incontri che il 23 e 30 marzo scorsi 18,00 si sono svolti nel Salone Parrocchiale di Occimiano,  organizzati dall’amministrazione comunale in collaborazione con l’ASL con l’intervento del dott. Massimo D’Angelo, dirigente medico del Servizio di Igiene Pubblica ASL AL di Casale Monferrato. Nel primo incontro si è  parlato di ”Salute a scuola. Malattie infettive nelle comunità scolastiche: come prevenirle e limitarne la diffusione”, spiegando cosa siano le malattie infettive, come si presentino, quali siano gli strumenti per difenderci.
Nel secondo incontro (30 marzo) sono state presentate alcune malattie infettive specifiche, indicando  come prevenirle, conoscerle, comportarsi quando si presentano.
“Forse lo scarsa partecipazione all’incontro è stata determinata dalla “non stagionalità” dell’argomento: di solito ci occupiamo delle malattie infettive in autunno o inverno quando il problema si sente in tutta la sua urgenza” ha detto la consigliera delegata alla scuola Daniela Figazzolo che si è occupata di pubblicizzare l’evento a scuola. “Ma è proprio questo il messaggio che sarebbe dovuto emergere dall’incontro: se si vogliono tenere sotto controllo le infezioni in ambiente scolastico senza allarmismi è necessario occuparsene quando non ci sono epidemie in corso. La prevenzione si fa tutti i giorni.”
Da parte dei familiari dei ragazzi,  insegnanti e personale scolastico (a cui era specificatamente destinato l’incontro) è stato “molto interessante ed istruttivo” , apprezzando negli interventi del dott. D’Angelo la competenza e la chiarezza espositiva oltre alla disponibilità a rispondere alle domande e alle curiosità dei presenti.
Spesso  (ha notato il relatore) c’è nell’opinione pubblica la convinzione errata che gli interventi dell’ASL siano insufficienti al riguardo, mentre il personale ASL competente interviene  opportunamente ed in modo specifico per ogni tipo di epidemia , evitando insicurezze e panico tra le persone.
Il dott. D’Angelo ha spiegato la necessità di alcune norme preventive  igieniche da insegnare ai propri figli, come lavarsi le mani più volte al giorno, un semplice atto che è riuscito da solo a tenere sotto controllo un’epidemia (come l’A H1N1) che in altre parti del mondo ha creato problemi anche gravi per la salute.
L’incontro informativo con la popolazione di Occimiano, ha avuto la funzione di spiegare che le azioni di prevenzione non possono essere bagaglio esclusivo degli addetti ai lavori ma devono essere condivise con le diverse componenti che operano nelle comunità scolastiche (insegnanti, educatori, genitori e alunni).
Il sindaco Berra ha sottolineato l’importanza di questi incontri come punto di incontro tra le figure coinvolte a vario titolo a scuola tutte responsabili della tutela della salute dei bambini e ragazzi della nostra comunità ed il ruolo sperimentale dell’incontro che verrà riproposto nelle altre scuole della provincia.
gpc

Gita

Martedì 6 Aprile 2010

OCCIMIANO – (gpc) E’ tornato “caricatissimo” il folto gruppo degli  occimianesi che domenica scorsa 28 maggio hanno partecipato alla bella gita organizzata dalla Biblioteca comunale.
Hanna potuto, guidati, visitare la città dei Gonzaga e le sue bellezze, da Palazzo ducale alla bellezze del centro storico (con l’insolito Teatro Scientifico Accademico del Bibiena) e nel pomeriggio, imbarcarsi in motonave attraversando i due laghi di Mantova.
Ed in programma c’è già un nuovo appuntamento, domenica 30 maggio prossimo con l’escursione sulle nevi del Bernina in trenino !
gpc

Bocce

Martedì 6 Aprile 2010

OCCIMIANO – (gpc) La passione per le bocce è una tradizione occimianese e monferrina. Così domenica 28 marzo erano molti ad affollare il bocciodromo occimianese per  la prima selezione dei campionati italiani di categoria D, che ha visto impegnate 51 terne del Comitato di Alessandria.
Ha trionfato la Cerutti in gara con Roberto Eccettuato, Mauro Mascara e Guerrino Mistroni,  che ha superato 7-6 nella finale disputata con il sistema a tempo il Felizzano, rappresentato da Ezio Busatta, Bruno Giordano, Daniele Moro. Bravo l’arbitro Angelo Puglisi che ha diretto gli  incontri, giocati anche presso i campi di Cerrina, Morano, Casale (Gaiero) e Valenza (Belvedere). Alle formazioni finaliste sono andate le coppe offerte da Groupama Assicurazioni e consegnate da Franco Ricaldone, neo presidente della Società Bocciofila Occimianese, che ha organizzato la manifestazione.
gpc

Alpini

Martedì 6 Aprile 2010

OCCIMIANO – (gpc) Dopo il successo della precedente edizione (2 anni fa) il Gruppo Alpini di Occimiano (della sezione ANA di Casale Monferrato), il collaborazione con il Comune bandisce il 2° Concorso Battista e Dante, indirizzato specificamente ai giovani dai 15 ai 25 anni
Il concorso è riservato esclusivamente a cantanti solisti, non è consentito cantare in coppia o in gruppo. Ogni partecipante dovrà presentare una canzone alpina e una canzone del suo repertorio a libera scelta, fornendo le basi musicali dei due brani su CD audio, per una durata massima (di ogni canzone) di  5 minuti.
Sabato 1 maggio si terrà la manifestazione conclusiva con i partecipanti, riservata ad un massimo di 15 interpreti. E’ richiesta una quota di iscrizione è di €. 20.00, da versare su c/c postale n. 16947152 intestato a Comune di Occimiano – Servizio Tesoreria; le domande redatte su apposito modulo dovranno pervenire via fax al n. 0142/809100 oppure via e-mail: info@comune.occimiano.al.it , allegando la ricevuta  del versamento, una breve biografia dell’interprete ed il titolo dei brani presentati. Al primo classificato andranno   €.1.000, al secondo  €. 400, al terzo €. 200.
Dal sito www.comune.occimiano.al.it sarà possibile visionare e scaricare il Regolamento e la scheda di iscrizione.
gpc