Homepage - Scrivi a Don Cassano - Scrivi alla Parrocchia di San Valerio

NESSUNO NE PARLA (O QUASI) news quasi sconosciute a cura di Gian Paolo Cassano

Ha preso il via il 31 agosto il “Korea Global Forum for Peace”, organizzato ogni anno dal Ministero per l’Unificazione della Repubblica di Corea per discutere sulla pace e sull’unificazione della penisola. Al Korea Global Forum for Peace partecipano ricercatori esperti e funzionari governativi di oltre venti Paesi, che sin dalla prima edizione nel 2010, ha avuto come filo conduttore il tema della pace e dell’unificazione della Penisola. Anche il card. Pietro Parolin, Segretario di Stato, ha partecipato con un videomessaggio sul tema: “Il ruolo della Chiesa per costruire la pace nella Penisola coreana”.
Un incontro per capire come camminare insieme lungo le vie della pace e della prosperità, soprattutto in un momento difficile come quello attuale, con una pandemia che se da una parte ha portato a maggiori restrizioni tra i Paesi, dall’altro ha intensificato l’urgenza e l’importanza della cooperazione internazionale. “Il Forum è molto importante – ha spiega a Vatican news Nunziante Mastrolia, esperto di Politica internazionale - perché segna la riapertura del dialogo delle due Coree che si era interrotto lo scorso anno, dopo una prima fase che sembrava abbastanza promettente a partire dal 2018 con le pressioni dell’amministrazione americana” e “il fatto che le due Coree abbiano ripreso a parlarsi è una cosa molto importante e conforta, anche perché nel Nord la situazione è molto preoccupante, sia per quanto riguarda la questione economica sia per la condizione sanitaria dovuta alla pandemia.”

I commenti sono disabilitati.