Homepage - Scrivi a Don Cassano - Scrivi alla Parrocchia di San Valerio

Archivio di Ottobre 2022

Avvisi della Parrocchia S. Valerio Occimiano

Martedì 18 Ottobre 2022

PARROCCHIA S. VALERIO
OCCIMIANO
********
DOMENICA 16 ottobre 2022
* S. Messe nella settimana:
• Lunedì 17 ottobre: ore 18,00
• Martedì 18 ottobre: ore 18,00 (a S. Maria del Tempio)
• Mercoledì 19 ottobre: ore 18,00
• Giovedì 20 ottobre: ore 18,00
• Venerdì 21 ottobre: 18,00

* Martedì 18 ottobre:
• 250° anniversario della morte di padre Bonaventura
• Ritrovo: piazza Oratorio don Bosco: ore 17,30
• S. Messa a S. Maria del Tempio (ore 18,00).

* Ottobre: mese missionario
• Venerdì 21 ottobre: Veglia missionaria in Cattedrale (ore 21)
• Domenica 23 ottobre: Giornata Missionaria mondiale – mercatino missionario a cura delle ex allieve (sabato 22 e domenica 23)

* Appello
• Mio fratello ed io stiamo cercando testimonianze, aneddoti e ricordi sul mio papà (a 45 anni dalla morte) da molti conosciuto come medico del paese e sulla mia mamma. Siamo grati a quanti vorranno aiutarci.

* Lunedì 14 novembre:
• Gita Pellegrinaggio al Santuario di Oropa (convegno - incontro con p. Renato Colizzi, neo direttore Apostolato della preghiera RMPP).
• Prenotarsi al più presto

* Devozione delle “tre Ave Maria”
• In questa settimana offriamo la 3° Ave Maria “per tutti i missionari.”

Martedì 18 Ottobre 2022

OCCIMIANO – (gpc) Sempre più la crisi energetica si fa sentire nelle famiglie, nei comuni, nelle aziende. Abbiamo provato a sentire il sindaco ed alcune imprese del territorio per sapere come si stia affrontando il problema.
“Abbiamo attuato un accordo con Enel Sole (la società che cura l’illuminazione pubblica) – ci dice il primo cittadino m.a Valeria Oliveri – per studiare la possibilità di spegnere in alcune zone che non possano creare problemi per la popolazione (come ad esempio nel Parco della Rimembranza o in alcuni angoli del paese)”. E’ un piccolo segnale a cui si aggiunge anche la revisione degli orologi del crepuscolare che, grazie alle tecnologie di ultima generazione, permettono di anticipare lo spegnimento e ritardare l’accensione dell’illuminazione pubblica. Tutto questo si inserisce in un’attiva politica di risparmio energetico con l’utilizzo di energie alternative già da tempo attuate dall’amministrazione, come l’installazione di impianti fotovoltaici sulle scuole e sugli edifici di proprietà comunale.
Anche la parte industriale segnale grosse difficoltà a cominciare dagli incrementi delle bollette per il riscaldamento a parità di consumo (come ci conferma il direttore generale della Franger dott. Filippo Campese), passando dai 70.000 € ai 170.000 € attuali ai 350.000 € nel 2023, se la situazione non cambiasse. Per questo la dirigenza delle Franger sta guardando e studiando il problema, anche se, per quanto riguarda l’energia elettrica, sono già utilizzati gli impianti fotovoltaici in proprio. Sarebbe certo auspicabile la possibilità di utilizzare in loco la produzione di energia ottenuta dalle piccole centrali in paese (come quella a biomasse).
La situazione è grave anche alla U5 (come ci dice il direttore generale dr Mario Bellone), dove il problema non è tanto nel gas, quanto nell’ottimizzazione del consumo di energia elettrica. Installare impianti fotovoltaici potrebbe essere una soluzione, ma richiede tempi lunghi per le autorizzazioni e l’attuazione, certo non in tempo prima dell’inverno… C’è poi il problema del reperimento delle materie prime, a partire dai componenti elettronici, ma anche, ad esempio, per il vetro (prodotto da ditte energivore e che per questo si trovano in difficoltà), il rame, l’acciaio…. I prezzi sono in continua crescita e si riesce con difficoltà a tenere fronte alla concorrenza sul mercato estero, di fronte a paesi come la Turchia (che ha prezzi minori) o Francia e Spagna (che hanno attuato politiche di calmieramento dei prezzi).
Lo stesso problema è sentito dalla Cold Card (come ci testimonia il dirigente dr Giovanni Rosso), che denuncia il forte rischio di perdita di competitività nell’ambito dell’esportazione (che occupa una grossa fetta della produzione). Auspica che ci sia un calmieramento dell’energia, di fronte ad aumenti sproporzionati. L’impianto fotovoltaico su uno dei tre stabilimenti di Occimiano dà un suo contributo, ma è insufficiente; si potrà pensare in futuro ad aumentare le superfici su cui installarne .Così per quanto riguarda il gas per riscaldamento ed i macchinari, che a lungo termine potrebbero essere sostituiti con impianti più performanti…

dji_0008.JPG
filippo-campese.jpg
mario-bellone.jpg
sindaco.jpg

Martedì 18 Ottobre 2022

OCCIMIANO – (gpc) Forse non tutti conoscono le diversi arti marziali, le tecniche per la Difesa personale ed il karate. Per questo mercoledì prossimo 19 ottobre, alle ore 21, presso il Punto Informativo comunale (di piazza Oratorio don Bosco) si terrà un incontro con il quale verrà presentato il corso di difesa personale che l’associazione Dojo Yamabushi ed il Comune di Occimiano organizzano, aperto agli allievi di tutte le età.
“L’idea – dice Andrea Gemma, maestro di arti marziali dell’associazione - è quella di dare un servizio alla comunità , non solo curando la parte fisica, ma anche di sensibilizzazione in ordine all’utilità per la sicurezza personale.”
Il corso proposto da Yamabushi Dojo, si svolgerà poi presso la palestra della Scuola Primaria di Occimiano, così come il corso di karate, che l’associazione coordina anche quest’anno, con appuntamento bisettimanale (martedì e venerdì dalle 18.00 alle 19.00) e le cui iscrizioni sono aperte per bambini e adulti.
Per informazioni si può telefonare al n. 339 450 6700 (Alberto) o andare sui social (Facebook e Istagram).

dojo-yamabushi.jpg

Martedì 18 Ottobre 2022

OCCIMIANO – (gpc) Viva commozione ha destato in paese la morte sabato 1 ottobre di Giuliano Bastianel. La sua vita è stata caratterizzata da una grande passione per i libri e la lettura di cui si è fatto sempre attento promotore. Dopo essere stato rappresentante editoriale per diverse case (quali Piemme e De Agostini), ritirandosi in pensione, aveva svolto con dedizione e competenza l’incarico di Direttore della Biblioteca comunale dal 1999 al 2004. Con impegno l’aveva rinnovata ed arricchita di vari libri; aveva promosso la lettura nei confronti dei bambini e dei ragazzi, con iniziative ad hoc, organizzando gite sempre molto partecipate o eventi culturali come quello con la prof.sa Pina Basile (docente di Filologia dell’Università di Salerno) che aveva pubblicato un bel libro sull’occimianese Giuseppe Zino (barone, artista, scrittore, ufficiale in epoca risorgimentale).
La sua è stata anche sempre una testimonianza di fede viva. Nativo di San Salvatore M., aveva anche frequentato il seminario e, pur non maturando la vocazione al presbiterale, ha sempre vissuto come laico esemplare nella sua vita professionale ed in famiglia, sempre puntuale settimanalmente nella partecipazione all’Eucaristia domenicale.
Alla moglie m.a Maria Ferrando (già insegnante della scuola primaria) e alla figlia dott.sa Daniela, al fratello Elio e alle sorelle Angela ed Anna vadano le condoglianze dei nostri lettori.

giuliano-bastianel.jpg

TELECOMANDO a cura di Gian Paolo Cassano

Martedì 18 Ottobre 2022

Domenica 16 ottobre (alle ore 16.30) su Rai Tre ritorna “REBUS, il programma di Corrado Augias e Giorgio Zanchini. Si parlerà di Roma, la città eterna e se sia all’altezza delle altre capitali europee, discutendone con Il sindaco di Roma Roberto Gualtieri e con l’economista e filosofo Serge Latouche in un’intervista esclusiva. Si parlerà anche di salute a tavola, come Imparare a mangiare possa prevenire patologie come il cancro, intervistando l’immunologa Antonella Viola.
Vativision, la piattaforma streaming di ispirazione cristiana, è diventata ufficialmente un canale della piattaforma Chili.com. E’ così possibile accedere ad un’ampia offerta, anche nella sezione gratuita, di documentari, film e serie tv. Si possono guardare contenuti religiosi, artistici e culturali ispirati al messaggio cristiano provenienti da ogni parte del mondo direttamente da Chili.com o dalla pagina Vativision.com., dove è possibile trovare tante nuove sezioni completamente rinnovate: dalle notizie e i commenti, alle nostre produzioni audio originali, dai blog d’autore alle riflessioni dei nostri utenti.
Lunedì 24 ottobre “ITALIA. VIAGGIO NELLA BELLEZZA” (ore 21,10), in prima visione su Rai Storia, dedica la puntata ai Bronzi di Riace, le due magnifiche statue greche del V secolo a.C. recuperate grazie a un ritrovamento fortuito nelle acque del piccolo borgo calabrese 50 anni fa. Grazie ai restauri ai quali sono stati sottoposti nel corso di cinquant’anni e alle nuove tecnologie, che oggi sono in grado di esaminare anche le più piccole tracce fuori e dentro le due statue, oggi si può iniziare a ipotizzarne la provenienza e a ricercarne l’identità. Mentre il dibattito scientifico sui bronzi di Riace è destinato a continuare, il loro fascino rimane intatto: diventate, come avrebbe detto Roland Barthes, un mito d’oggi, sono destinati a incantare chiunque cerchi in loro il simbolo di un passato in cui bellezza e armonia erano virtù supreme e assolute.

Avvisi della Parrocchia S. Valerio Occimiano

Sabato 8 Ottobre 2022

PARROCCHIA S. VALERIO
OCCIMIANO
********

DOMENICA 9 ottobre 2022

* S. Messe nella settimana:
• Lunedì 10 ottobre: ore 18,00
• Martedì 11 ottobre: ore 18,00
• Mercoledì 12 ottobre: ore 18,00
• Giovedì 13 ottobre: ore 18,00
• Venerdì 14 ottobre: 18,00

* Vespri
• Lunedì 10 ottobre (ore 17,45) - segue: S. Messa

* Mercoledì 12 ottobre:
• Incontro catechiste (ore 18,30)

* Domenica 16 ottobre:
• Inizio anno catechistico (ore 10)

* A partire da lunedì 10 ottobre:
• La S. Messa feriale sarà in Chiesa Parrocchiale (Cappella dell’Immacolata)

* Martedì 18 ottobre:
• 250° anniversario della morte di padre Bonaventura
• Ritrovo: piazza Oratorio don Bosco: ore 17,30
• S. Messa a S. Maria del Tempio (ore 18,00).

* Ottobre: mese missionario

* Devozione delle “tre Ave Maria”
• In questa settimana offriamo la 3° Ave Maria “perché sappiamo essere riconoscenti a Dio e al prossimo.”

Sabato 8 Ottobre 2022

Su “Focus TV” lunedì 10 ottobre, in prima serata, c’è il secondo speciale dedicato a Siracusa, una delle più belle e internazionalmente note città italiane. L’antichista Laura Pepe, in compagnia dal saggista Alessandro Vanoli, racconta in maniera originale e inedita storia, arte e cultura di una metropoli dell’antichità, nella quale si ammirano i lasciti delle varie dominazioni - dai Siculi ai Romani, dagli Arabi ai Normanni -, tuttora rintracciabili in una grandiosa stratificazione di stili.
Da sabato 15 ottobre Mario Tozzi e le sue incursioni nel passato nel presente e nel futuro con”SAPIENS - un solo pianeta”, una produzione Rai Cultura, in onda su Rai 3 (ore 21.45). Il nuovo ciclo di puntate si aprirà proprio con un’indagine sul cambiamento climatico per analizzare e confutare, con metodo scientifico, le ipotesi negazioniste sulle cause del riscaldamento globale. Partendo dal Mausoleo di Teodorico, monumento unico che sta sprofondando con tutto il territorio del Ravennate, Mario Tozzi, indicherà qual è la strada da percorrere per lasciare ai nostri figli un pianeta vivibile.
Un appuntamento speciale, dedicato agli esperimenti scientifici più affascinanti e bizzarri è in arrivo su Rai Gulp e RaiPlay: da mercoledì 5 ottobre tutti i giorni alle 16.40 (e da lunedì 10 ottobre anche alle 20) è l’ora de “IL PICCOLO CHIMICO”. Il giovane TikToker Marco Martinelli, ricercatore e comunicatore scientifico, porta i telespettatori nell’affascinante mondo della chimica, mostrando esperimenti e svelando i segreti da laboratorio, con aneddoti curiosi. Nei quindici episodi de “Il Piccolo Chimico”, della durata di 10 minuti l’uno, Marco Martinelli non sarà solo: con lui gli assistenti Francio, Elia, Argento e Mercurio. A ospitare tutti i protagonisti sono due location d’eccezione, entrambe collocate all’interno della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa: il laboratorio è il set principale di ogni puntata, ricavato all’interno del prestigioso Laboratorio PlantLab, dove Marco ha conseguito laurea e dottorato e la biblioteca del Campus, che lo accoglie durante i racconti di storie da laboratorio e grandi scienziati.

Sabato 8 Ottobre 2022

OCCIMIANO – (gpc) Grazie anche alla bella giornata di sole il concerto che annualmente la benemerita Banda musicale “La Filarmonica” offre annualmente ai suoi concittadini, la cui fama e bravura supera i confini del Monferrato, si è potuto tenere nella piazza Carlo Alberto (del Municipio) domenica scorsa 2 ottobre
Purtroppo il virus ha pensato di impedire la partecipazione del m.o Mauro Massaro (egregiamente sostituito dal m.o Alessandro Gianola) e di altri componenti della Banda, a cominciare dal presidente del Sodalizio Valeria Amisano.
Il Corpo musicale, diretto con abilità, è stato come sempre presentato con bravura da Claudia Sillano. Erano presenti il Sindaco Valeria Olivieri, le autorità comunali, il prevosto, il presidente della Fondazione Rota Piero Bosso ed il nuovo comandante della Stazione dei Carabinieri (che ha salutato tutti i presenti) lgt. Paolo Marrubio (in precedenza al comando della Stazione di Rosignano M.).
I brani eseguiti hanno messo in evidenza la bravura del Corpo musicale che ha proposto alcuni brani del proprio repertorio, con una capacità orchestrale di grande livello. Nella scaletta di quest’anno ci sono state alcune marce (come “Marisa” di Enrico Sabatini o “Alpen Mars” di Robert Alllmend). Così non sono mancati alcuni brani famosissimi particolarmente apprezzati dal pubblico, come “C’era un ragazzo…. (cantata da Gianni Morandi), “California dreamin” (dei Mamas and Papas) o “Happy Days”, come alcune colonne sonore di celeberrimi film come “La Vita è bella “ o “Addio alle armi”. Un grande successo sottolineato dagli applausi dei presenti con il bis finale !

Sabato 8 Ottobre 2022

OCCIMIANO – (gpc) Insieme al concerto della Banda domenica 2 ottobre sono state assegnate anche alcune Borse di studio con la presentazione libraria de “L’angelo degli abbandoni”(Milano, EDB Edizioni € 16).
E’ l’ultima fatica del prof. Giorgio Casalone, occimianese doc, che, dopo gli studi liceali, si è trasferito a Torino (dove vive tuttora) per l’università e per l’insegnamento di Lettere nei licei ed anche all’Unitre. Con questo l’autore chiude un ciclo legato al Monferrato e ad Occimiano in particolare (dopo i precedenti ”Situazioni” e “Tra l’asfalto e il sogno”, sempre editi da EDB di Milano. Nella sua presentazione è emersa la nostalgia dei ricordi di infanzia ad Occimiano dove la sua famiglia gestiva il posto telefonico pubblico con luoghi, persone e situazioni che emergono nei suoi libri.
E’ stata anche l’occasione per l’assegnazione delle Borse di studio messe a disposizione dalla Fondazione “Ernesto e Carla Rota”, come deciso dalla Commissione ad hoc (composta dal sindaco Valeria Olivieri, i consiglieri Emanuela Aceto, Giuditta Garavello e Gabriele Cia, Valeria Amisano, Paola Debernardis, Marta Marchisio, Cristina Degiovanni). Il Sindaco ha guidato la presentazione chiamando i ragazzi che di volta in volta sono stati premiati. Due Borse (di 500 € l’una) sono state assegnate per il diploma conseguito presso la Scuola Media Secondaria di 1° grado (licenza media) a Marco De Faveri e Gaia Mazzucco.
Quattro borse di studio (di € 700 l’una) sono state assegnate per la maturità conseguita al termine della Scuola Media Secondaria di 2° grado: a Luca Guaschino, Benedetta Vettoretto, Valentina De Faveri e Paola Montaldi. Per la laurea triennale la Borsa (di 1.000 €) è andata ad Attilio Domenighini, mentre per la laurea magistrale (con € 1.900) sono stati premiati Silvia Bellomo, Pietro Sillano ed Olimpia Deambrosis.
E’ stata poi assegnata la Borsa di studio “dott. Claudio Rabagliati”, per onorare la sua memoria di medico competente, attento e sensibile he la Commissione (formata dalla vedova dott,sa Caterina Pellegrino, dott. Corrado Rendo, il sottoscritto, dott.sa Emanuela Aceto, dot.sa Giuditta Garavello, dott. Nicolò Pugno ed il Sindaco). Tra le tesi di laurea (riguardanti al tutela della salute, il benessere delle persona, la salvaguardia dell’ambiente e la valorizzazione territoriale) è stata premiata (con € 1.000) della dott.sa Giulia Di Leo con “UNA STORIA LUNGA UN’ETERNIT”- La vicenda della fabbrica Eternit a Casale Monferrato, con inchiesta giornalistica di ricerca medica e giuridica”.

dscn8413.JPG
dscn8409.JPG
dscn8410.JPG

Sabato 8 Ottobre 2022

OCCIMIANO – (gpc) Torna (dopo la parentesi della pandemia) la Processione in onore della Madonna del Rosario. L’appuntamento sarà per sabato prossimo 8 ottobre alle 20,45 partendo dalla Chiesa parrocchiale e, percorrendo il consueto tragitto del centro storico si arriverà con la recita del Rosaio e canti fino alla Chiesa della Madonna del Rosario con l’affidamento a Maria S.S. e la supplica della Madonna di Pompei. Venerdì 7 ottobre, sarà celebrata solennemente la festa con la S. Messa alle ore 18,30 e terminando con la supplica. Questa è già stata anticipata da un gruppo di fedeli che domenica scorsa 2 ottobre si è ritrovata nell’affidamento alla Madonna alle ore 12.
A partire dalla prossima settimana poi la S. Messa feriale tornerà ad essere celebrata in Chiesa parrocchiale (cappella dell’Immacolata).