Homepage - Scrivi a Don Cassano - Scrivi alla Parrocchia di San Valerio

Archivio di Novembre 2019

Avvisi della Parrocchia S. Valerio Occimiano

Lunedì 25 Novembre 2019

PARROCCHIA S. VALERIO
OCCIMIANO
********
DOMENICA 24 novembre 2019

* S. Messe nella settimana:
• Lunedì 25 novembre: ore 18,00
• Martedì 26 novembre: ore 18,00
• Mercoledì 27 novembre: ore 18,00
• Giovedì 28 novembre: ore 18,00
• Venerdì 29 novembre: ore 17,00

* Domenica 24 novembre:
• Festa della musica (S.Cecilia)
• 31° Giornata Nazionale per il sostentamento dei sacerdoti diocesani: incaricato (in fondo alla Chiesa) per raccolta offerte deducibili
• Nel pomeriggio (ritrovo in piazza Oratorio don Bosco: ore 15,20) al Carmelo di Montiglio con predicazione di m.a Maria Cristina per tutti coloro che hanno ricevuto lo scapolare, aperto a tutti.

* Sabato 23 novembre:
• Incontro catechiste (Casa, ore 18)

* Domenica 1 dicembre:
• Inizia il tempo di Avvento (Veglia sabato 30 in Cattedrale, ore 21)
• Giornata del Ringraziamento

NESSUNO NE PARLA (O QUASI) news quasi sconosciute a cura di Gian Paolo Cassano

Lunedì 25 Novembre 2019

“Anima Latina”, ovvero “Radio colloquia de lingua ecclesiae”, il programma della Radio Vaticana dedicato ai cultori del latino in onda dall’8 giugno scorso ogni sabato, dopo il notiziario in lingua “Hebdomada Papae”, sbarca sui social per presentare un gioco enigmistico creato appositamente per i nostri ascoltatori.
Luca Desiata, latinista ed enigmista, curatore del volume di enigmistica e cruciverba “Hebdomada Aenigmatum”, ha infatti creato un “crucigramma”, cioè uno schema di parole crociate, che verrà proposto sia in radio, sia attraverso un video pubblicato sulla pagina facebook di Vaticannews. “Si tratta di un cruciverba - spiega Desiata, in enigmistica Luca Cupidus - con ventiquattro caselle da riempire, interamente dedicato alla storia della Chiesa”. Così, essendo il latino la lingua ufficiale della Santa Sede, è nato un cruciverba che attinge “solo da fonti ecclesiastiche: i Vangeli, le lettere Encicliche e le preghiere più famose”. Successivamente, dal 2014, è stato rilanciato nel web, dove sui social esistono ormai gruppi di cultori del latino. E’ nata così “Hebdomada Aenigmatum” una rivista gratuita, in formato pdf, da diffondere attraverso i social network”.
Da allora, l’iniziativa è cresciuta, fino a raggiungere la cifra di diecimila abbonati in tutto il mondo. “A quel punto – spiega il curatore – c’è stato l’interesse di alcune case editrici e nel 2018 la rivista è diventata un libro di giochi enigmistici in latino e greco, distribuito in tutta Europa”. Il volume, edito dalla casa editrice francese “Maison du Dictionnaire”, vanta una prefazione del vescovo Giuseppe Sciacca e contiene 86 cruciverba, 18 crucipuzzle, 16 rebus, 4 sudoku in numeri romani e una cinquantina di altri giochi di parole. “Con questo progetto - spiega Desiata alla radio Vaticana -andiamo incontro al grande interesse che c’è ancora oggi per le lingue classiche. È un approccio che permette anche a professionisti che hanno abbandonato lo studio della lingua latina da venti o trent’anni di riavvicinarsi a una passione di gioventù divertendosi”.

TELECOMANDO a cura di Gian Paolo Cassano

Lunedì 25 Novembre 2019

Si chiude il ciclo di opere italiane interpretate dal Direttore musicale del Teatro alla Scala Riccardo Chailly, che Rai Cultura ha proposto su Rai5 la domenica mattina alle 10 per accompagnare il pubblico verso la prima scaligera nel giorno di Sant’Ambrogio. Domenica 1 dicembre, l’ultimo appuntamento è con l’Andrea Chénier di Giordano firmato da Mario Martone che ha inaugurato la stagione scaligera nel 2017. Protagonisti sul palco Yusif Eyvazov nel ruolo del titolo, Anna Netrebko in quello di Maddalena di Coigny, Luca Salsi nei panni di Carlo Gérard, Annalisa Stroppa in quelli della mulatta Bersi e Mariana Pentcheva come la Contessa di Coigny. Completano il cast Judit Kutasi (Madelon), Gabriele Sagona (Roucher), Carlo Bossi (“Incredibile”), Costantino Finucci (Pietro Fléville), Francesco Verna (Mathieu), Gianluca Breda (Fouquier Tinville), Manuel Pierattelli (Abate), Romano Dal Zovo (Schmidt) e Riccardo Fassi (Maestro di casa, Dumas). Regie tv a cura di Patrizia Carmine e Barbara Pozzoni. Il ciclo approderà idealmente alla prima scaligera del prossimo 7 dicembre con Tosca di Puccini, firmata da Davide Livermore e diretta da Riccardo Chailly, che Rai Cultura trasmetterà in diretta su Rai1. Protagoniste sul palco saranno le grandi voci di Anna Netrebko, Francesco Meli e Luca Salsi.
Melaverde è il magazine di natura, ambiente e gastronomia, in onda alla domenica alle 12.30 su Canale 5. con la conduzione di Edoardo Raspelli e Ellen Hidding. A guidare i telespettatori nei sentieri del gusto e delle tradizioni è il buongustaio Edoardo Raspelli, critico gastronomico di fama (il suo gusto e il suo olfatto sono assicurati per 500mila euro), sempre presente dalla prima edizione di Melaverde e copywriter dello slogan delle tre “T” a tavola: Terra, Tradizione e Territorio. Tra le rubriche più seguite, “Parola di Padre Demetrio”, nella quale il frate riequilibra i consigli culinari di Raspelli, non proprio alla portata di tutti (caviale, pesce spada e tartufi), con ricette semplici e facili da preparare.

“Sulle Cime dell’Adamello”

Lunedì 25 Novembre 2019

ALESSANDRIA – (gpc) “Sulle Cime dell’Adamello”: è questo il titolo del libro di Valter Cotti Cometti, che sarà presentato il prossimo venerdì 29 novembre, alle ore 18.00, presso il Salone di Rappresentanza Basile (Via Tortona, 71).
Relatori saranno il dott. Carlo Buffa di Perrero (presidente della delegazione piemontese degli Ordini dinastici di Casa Savoia) e lo stesso autore (dott. Valter Cotti Cometti), con moderatore il dott. Fabrizio Priano (Presidente dell’Associazione Culturale Libera Mente).
Al termine sarà offerto un apericena e vi sarà la possibilità di acquistare copia autografa del libro il cui ricavato sarà devoluto al progetto della Delegazione.

Lunedì 25 Novembre 2019

VALENZA – “Francesco, il papa dei poveri” (Edizioni della Goccia, € 10): è l’ultimo libro di don Gian Paolo Cassano che come giornalista segue settimanalmente il papa specialmente all’ Angelus e alle Udienze Generali. Il libro è stato presentato nel corso di una serata benefica a favore dell’AIDO giovedì scorso 21 novembre al Centro Comunale di Cultura a Valenza. Moderati da Alessandro De Angelis (vice presidente AIDO Valenza), sono intervenuti il sindaco Gian Luca Barbero, il presidente AIDO provinciale Nadia Biancato ed il presidente AIDO di Valenza Andrea Bortoloni oltre all’autore. Il libro che è arricchito dalla prefazione di mons Luciano Pacomio (vescovo emerito di Mondovì) aiuta ad entrare nel vivo della parola del pontefice in un percorso tematico per cogliere alcune dinamiche del suo insegnamento.

dscn6554.JPG

Festa del ringraziamento agricoltori.

Lunedì 25 Novembre 2019

OCCIMIANO – (gpc) Si terrà domenica prossima 1 dicembre la consueta Festa del ringraziamento, promossa dagli agricoltori occimianesi. Il programma comprende l’appuntamento per la S. Messa in Chiesa parrocchiale cui farà seguito la benedizione delle macchine agricole in piazza.
Seguirà il pranzo sociale. Sarà questa anche l’occasione per la distribuzione gratuita di prodotti agricoli.

Comune Ciclabile.

Lunedì 25 Novembre 2019

OCCIMIANO – (gpc) Per il terzo anno consecutivo il Comune di Occimiano ha ottenuto da FIAB- Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta il riconoscimento di Comune Ciclabile.
Occimiano si conferma così la prestigiosa attestazione ed ottiene la valutazione di 2 bikesmiles, incrementando così il proprio punteggio rispetto alle edizioni precedenti grazie alla promozione di iniziative a favore della mobilità sostenibile e dell’uso della bicicletta.

comune-ciclabile.jpg

Coro Vitaas

Lunedì 25 Novembre 2019

OCCIMIANO – (gpc) E’ stato un pomeriggio di festa quello che è stato trascorso dagli anziani ospiti della Casa di riposo san Camillo. Infatti martedì 19 novembre sono stati visitati dal coro Vitaas, accompagnati da don Oscar Comba (parroco di san Giorgio ed animatore spirituale del gruppo) che con diversi acanti hanno intrattenuto piacevolmente i presenti. In realtà il “Concerto” del Coro Vitas era previsto una decina di giorni prima, in occasione della Castagnata, ma era stato rimandato per impegni sopraggiunti. E, ducis in fundo, una buona merenda per tutti con il taglio della torta offerta dalla Cooperativa Civitas che amministra la casa.
E’ stato un grande successo, tanto che si pensa di replicare in primavera, nel Parco della Casa, con l’invito esteso a tutti gli anziani del paese.

concerto-vitas.jpg

Consiglio Comunale dei Bambini e dei Ragazzi (CCR) per #KidsTakeover.

Lunedì 25 Novembre 2019

TORINO – (gpc) C’era anche una delegazione del Consiglio Comunale dei Bambini e dei Ragazzi (CCR) di Occimiano mercoledì 20 novembre a Palazzo Lascaris, sede del Consiglio Regionale del Piemonte, in occasione di #KidsTakeover. L’iniziativa, realizzata dal Consiglio regionale del Piemonte in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale, che hanno aderito all’iniziativa del Comitato italiano per l’Unicef in occasione della Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, ha visto i rappresentanti di ventotto Ccr provenienti dalle otto province del Piemonte illustrare quanto pensato e realizzato negli ultimi anni.
I progetti, illustrati dai rappresentanti del Ccr accompagnati dal sindaco o da un assessore della realtà in cui si trovano a operare, sono stati suddivisi in sette sezioni: storia e rapporti con il territorio, principi della Costituzione, lotta agli sprechi alimentari, difesa dell’ambiente, integrazione, memoria e diritto all’istruzione. Al termine di ogni sessione un esperto ha offerto ai ragazzi alcuni spunti di riflessione.
A rappresentare Occimiano sono stati Andrea Lupano e Christian Rugin con il Sindaco Valeria Olivieri accompagnati anche dai Consiglieri Comunali Giuditta Garavello e Gabriele Cia.
Andrea e Christian, a nome di tutto il CCR, hanno presentato il Progetto Pedibus Bicibus che è attivo a Occimiano da un anno.

Festa di Santa Cecilia

Lunedì 25 Novembre 2019

OCCIMIANO – (gpc) Anche quest’anno si è rinnovata la festa di Santa Cecilia, patrona dei musicisti. Così è stato domenica scorsa 24 novembre innanzitutto durante la S. Messa alle ore 10,30, durante la quale il prevosto ha ricordato il senso della festa di Cristo Re e la necessità di vivere nello stile di Gesù, accettando la sua signoria, nella vita quotidiana e ricordando il valore della musica nella vita e nel suo rapporto con la fede.
Si è ancora una volta verificato il felice connubio liturgico (esperienza quasi unica in Italia) nella proposta di accompagnamento musicale della liturgia con l’esecuzione di due formazioni musicali completamente diverse (un Coro liturgico ed una Banda musicale) che si sono efficacemente preparati (uno per la parte vocale, l’altro per quella strumentale) per animare congiuntamente la Celebrazione Eucaristica. Un sentito bravo va dunque ai musicisti della Banda musicale “La Filarmonica” (con il m.o Mauro Massaro ed il presidente Valeria Amisano) ed ai coristi del Coro Parrocchiale (diretto dalla prof. sa Anna Maria Figazzolo).
Subito dopo la S. Messa la Banda (che vanta una tradizione centenaria) si è intrattenuta sul sagrato (in piazzetta Lanza), dando prova della sua bravura, declinando un breve concerto al femminile, in occasione della Giornata contro la violenza nei confronti delle donne.
E’ seguito il pranzo sociale della Banda presso l’Agriturismo La Fontanella di Cellamonte.

dscn6561.JPG