Homepage - Scrivi a Don Cassano - Scrivi alla Parrocchia di San Valerio

Archivio di Giugno 2016

Avvisi Parrocchia San Valerio Occimiano

Martedì 28 Giugno 2016

******** DOMENICA 26 giugno 2016

* S. Messe nella settimana: (Chiesa Madonna del Rosario)
Lunedì 27 giugno: ore 18,00
Martedì 28 giugno: ore 18,00
Mercoledì 29 giugno: ore 18,00
Giovedì 30 giugno: ore 17,00
Venerdì 1 luglio: ore 18,00

* Domenica 26 giugno :
Giornata della carità del Papa
50° anniversario ordinazione sacerdotale di mons. Vescovo (Cattedrale, ore 18,00)

* Lunedì 27 giugno :
XXXV anniversario ordinazione sacerdotale di don Gian Paolo
ore 17,45: Vespri
ore 18,00: S. Messa
pregate per me

* Pellegrinaggio diocesano ad Oropa
sabato 9 luglio: Costo pullman € 18,00 (con la Peregrinantes) - pranzo al Ristorante o al sacco – Prenotazioni c/o Peregrinantes o in parrocchia

* Concerto gospel (Corale S. Bartolomeo)
sabato 2 luglio: Villa Marchesi (ore 21,30)

Telecomando

Martedì 28 Giugno 2016

TELECOMANDO
a cura di Gian Paolo Cassano

Continua alla domenica, alle ore 11.00 su Canale 5, l’appuntamento con “Ciak Junior - Il cinema fatto dai ragazzi”, il Festival internazionale dedicato ai giovani cineasti. Per la prima volta “Ciak Junior” affida la conduzione di ogni puntata a uno dei ragazzi autori delle storie. Il più spigliato e spontaneo, colui che meglio ha saputo raccontare il dietro le quinte del corto realizzato, salirà sul podio. Giunto alla 27°edizione, quest’anno “Ciak Junior” vede coinvolti 7 diversi Paesi (Italia, Belgio, Cina, Croazia, Francia, Germania, Israele). Per l’Italia, tre scuole hanno potuto realizzare un loro cortometraggio originale. Sempre attuali i temi affrontati da ciascuno dei tre script in gara: difesa della natura, lotta al bullismo, abbandono dei pregiudizi.  I migliori cortometraggi saranno premiati nel corso della cerimonia finale, in onda domenica 10 luglio 2016. Tra i riconoscimenti c’è una novità: il Premio Canale 5.  “Ciak Junior”, ideato da Gruppo Alcuni nel 1989, nasce con l’intento di spiegare ai ragazzi come nasce e si sviluppa un prodotto audiovisivo e allo stesso tempo per mostrare la loro visione del mondo. Fino ad ora ha coinvolto in 27 anni le scuole di oltre 28 paesi, realizzando più di 500 film.  
Su Tv 2000 domenica 3 luglio (alle ore 21) c’è il film “San Paolo” di Roger Young con Johannes Brandrup, Ennio Francescini, Franco Nero. E’ la storia di Paolo di Tarso. Un ricco e colto mercante ebreo che da tenace persecutore dei primi cristiani diventa uno dei fondatori della Chiesa di Roma. La vicenda, ispirata dagli Atti degli Apostoli, è narrata con ritmo e interpretata da un cast di livello internazionale tanto da farne non solo un film su cui riflettere, ma un momento di avvincente spettacolarità.
Gian Paolo Cassano

La parola di Papa Francesco

Martedì 28 Giugno 2016

LA PAROLA DI PAPA FRANCESCO
a cura di Gian Paolo Cassano

All’udienza generale di mercoledì 22 giugno (l’ultima prima della pausa estiva) la parabola del lebbroso purificato da Gesù per la sua fede, offre al Pontefice l’occasione  per lanciare un appello contro l’esclusione: “toccare il povero può purificarci dall’ipocrisia”. Poi il riferimento ai rifugiati: un gruppo proveniente dall’Africa che siede insolitamente ai suoi piedi che “sono nostri fratelli”.
Il lebbroso rivolge a Gesù una richiesta di “risanamento nel corpo e nell’anima”. Egli “riconosce la potenza di Gesù: è sicuro che abbia il potere di sanarlo e che tutto dipenda dalla sua volontà. Questa fede è la forza che gli ha permesso di rompere ogni convenzione e di cercare l’incontro con Gesù e, inginocchiandosi davanti a Lui, lo chiama ‘Signore’. La supplica del lebbroso mostra che quando ci presentiamo a Gesù non è necessario fare lunghi discorsi. Bastano poche parole, purché accompagnate dalla piena fiducia nella sua onnipotenza e nella sua bontà. Affidarci alla volontà di Dio significa infatti rimetterci alla sua infinita misericordia”.
Il Papa ha chiesto allora ad ognuno di fare a Gesù la stessa preghiera del lebbroso, confidando: “la sera, prima di andare a letto, io prego questa breve preghiera: ‘Signore, se vuoi, puoi purificarmi!’. E prego cinque ‘Padre nostro’, uno per ogni piaga di Gesù, perché Gesù ci ha purificato con le piaghe. Ma se questo lo faccio io, potete farlo voi anche, a casa vostra, e dire: ‘Signore, se vuoi, puoi purificarmi!’ e pensare alle piaghe di Gesù e dire un ‘Padre nostro’ per ognuna. E Gesù ci ascolta sempre”.
Il racconto evangelico rivela però che è anche Gesù ad essere “profondamente colpito dal lebbroso”, tanto da tendere la mano e “persino toccarlo”, infrangendo così la Legge di Mosè che proibiva di avvicinarsi a un simile malato. E anche il Pontefice va al nostro quotidiano: “quante volte noi incontriamo un povero che ci viene incontro! Possiamo essere anche generosi, possiamo avere compassione, però di solito non lo tocchiamo. Gli offriamo la moneta, ma evitiamo di toccare la mano. E dimentichiamo che quello è il corpo di Cristo! Gesù ci insegna a non avere timore di toccare il povero e l’escluso, perché Lui è in essi. Toccare il povero può purificarci dall’ipocrisia e renderci inquieti per la sua condizione”.
“Toccare gli esclusi”; il pensiero del Papa va ai rifugiati come quelli che sono sul sagrato della Basilica: “sono i nostri rifugiati, ma tanti li considerano esclusi. Per favore, sono i nostri fratelli! Il cristiano non esclude nessuno, dà posto a tutti, lascia venire tutti”. “La forza della compassione con cui Gesù ha guarito il lebbroso ha portato la fede di quest’uomo ad aprirsi alla missione. Era un escluso, adesso è uno di noi.” Dunque, la preghiera del lebbroso sia il nostro modo di rivolgerci a Dio, prendendo atto delle nostre miserie, “senza coprirle con le buone maniere”.
Gian Paolo Cassano

NESSUNO NE PARLA (O QUASI)

Martedì 28 Giugno 2016

NESSUNO NE PARLA (O QUASI)
news quasi sconosciute
a cura di Gian Paolo Cassano

“Abbiamo scritto una pagina di storia”, ha detto il Patriarca ecumenico di Costantinopoli Bartolomeo I chiudendo i lavori domenica 26 giugno con la celebrazione della Divina Liturgia, il Santo e Grande Concilio della Chiesa ortodossa, nell’isola di Creta. Le Chiese hanno deciso di convocare un Concilio ogni 7/10 anni.
Il messaggio finale ribadisce l’importanza del dialogo tra le varie confessioni ortodosse ma anche dialogo ecumenico con le altre Chiese cristiane, perché “l’unità ortodossa - ha spiegato il Patriarca Bartolomeo I - serve anche la causa dell’unità dei cristiani”. Un’apologia anche del dialogo interreligioso per cercare di contrastare l’esplosione dei fondamentalismi, ed unica strada per una reciproca fiducia pace e riconciliazione. Di qui un forte appello alla comunità internazionale perché compia ogni sforzo possibile per “una risoluzione dei conflitti armati” in Medio Oriente.
E’ stato un lavoro intenso che ha visto la presenza di 290 delegati di 10 Chiese ortodosse, che  hanno emendato i 6 documenti e pubblicato una Enciclica e un Messaggio finale, rivolto “Al popolo ortodosso e a tutte le persone di buona volontà”. Un incontro non del tutto semplice, sia per la complessità delle tematiche affrontate sia per l’assenza delle Chiese di Russia, Bulgaria, Georgia ed Antiochia che all’ultimo momento hanno deciso di non partecipare. “Ma – ha aggiunto Bartolomeo – tornando a casa, possiamo dire di aver dato prova ancora una volta della nostra unità in Cristo”.
“Questo Concilio - si legge nel messaggio finale - ha aperto il nostro orizzonte verso il mondo. La Chiesa ortodossa, è sensibile all’invocazione di pace e giustizia dei popoli del mondo. E proclama la buona notizia della Sua salvezza, annunciando la Sua gloria e le Sue meraviglie tra tutti i popoli”. 
Gian Paolo Cassano

Villabella

Martedì 28 Giugno 2016

VILLABELLA – 35 anni di Messa: così la comunità parrocchiale di Villabella domenica scorsa 26 giugno ha voluto festeggiare il proprio parroco (don Gian Paolo Cassano) offrendo una magnifica icona in argento raffigurante l’Ultima Cena.
Un dono gradito che don Gian Paolo ha ricevuto non senza commozione, grato della viva collaborazione che si vive in parrocchia e chiedendo soprattutto di pregare per lui per il suo ministero.

img_20160626_102717.jpg

Leva

Martedì 28 Giugno 2016

OCCIMIANO – (gpc) Si è rinnovata come anno sabato scorso 25 giugno la festa che i diciottenni del 1998 hanno proposto per festeggiare la loro maggiore età. Coì la serata all’Antica corte della Villa dei marchesi Da Passano è stata caratterizzata dall’”Hipster party act.2”, in collaborazione con la Pro Loco.
Una moda ed uno stile in voga oggi, un po’ vintage, un po’ moderno. Il servizio bar è stato assicurato dal Coffee snack “Da fade”. C’è stata anche la possibilità di gustare un apericena, cui è seguita la parte musicale con il dj Tanz (Christian Bruni) e Foly Voice.
gpc

Festa per l’ordinazione presbiterale

Martedì 28 Giugno 2016

OCCIMIANO – La comunità parrocchiale si è stretta attorno al suo parroco per festeggiare il suo 35° di ordinazione presbiterale domenica 26 giugno. E’ stato il sindaco m.a Valeria Olivieri (che con don Gian Paolo è compagno di leva), insieme al presidente e vice presidente del Consiglio comunale dei ragazzi ad offrire a nome di tutti il dono di un nuovo Messale e di un copri messale arricchito con i simboli degli evangelisti. Il sindaco ha poi preso la parola per formulare gli auguri ringraziando, contestualmente, il parroco per il servizio prestato alla comunità.
Silvia Bellomo in precedenza, a nome delle catechiste aveva proposto una bellissima preghiera per ii sacerdote. Al termine è stato offerto a tutti un rinfresco in piazzetta Lanza.
Il grazie al Signore è stato rivolto poi nel giorno anniversario nella S. Messa celebrata da don Gian Paolo.
E’ stata, questa, anche l’occasione per formulare gli auguri alla prof.ssa Anna Maria Figazzolo, direttrice del coro parrocchiale, nel giorno del suo cinquantesimo compleanno!

35-don-gian-paolo.jpg

Estate Ragazzi

Martedì 28 Giugno 2016

OCCIMIANO - (gpc) Partirà lunedì 4 luglio l’edizione 2016 di “Estate Ragazzi”, grazie alla collaborazione attiva di Parrocchia, Oratorio, Amministrazione comunale.
Per tre settimane (fino al 22 luglio) un centinaio tra ragazzi (dalla scuola materna fino alla media) ed animatori, vivranno un’esperienza intenda, coordinati da Luisa Bernardini, insegnante e collaboratrice della Associazione “Passi di vita”, Associazione che ha collaborato con l’Oratorio - per la preparazione degli animatori - con Marzia Righetti e Marco Lotti.
Il tutto con la collaborazione dalla prof. Anna Maria Figazzolo, di Martina Ferraris (che nell’anno ha seguito il gruppo animatori) con i membri del Consiglio dell’Oratorio e alcune Ex Allieve.
Lo slogan di quest’anno (“Per di qua. L’amore si fa strada”) richiama il senso del cammino, della libertà, della scoperta, del cammino e del pellegrinaggio nella vita cristiana……
E’ quindi un tempo – ricordano gli organizzatori – per vivere l’esperienza estiva come momento di crescita personale attraverso il gioco, la creatività, la scoperta delle proprie capacità e potenzialità, vivere la bellezza dell’incontro con gli altri e della crescita in amicizia all’Oratorio imparando a superare egoismi e insofferenze e ad amare l’Oratorio come casa nostra. Inoltre significa vivere per scoprire che Dio ci chiama a compiere cose grandi nella nostra vita per il bene di tutti nella Comunità.
Il tempo sarà scandito da diverse tappe impegnando per tutto luglio i ragazzi in diverse attività, con laboratori creativi (alcuni già sperimentati, altri nuovi), spazi di riflessione e di preghiera.
Non mancheranno esperienze di uscite e di gite, in piscina, al Salgari campus e all’incontro giubilare degli oratori estivi della diocesi che si terrà il 7 luglio a Casale (Oratorio del Valentino).
Nelle settimane precedenti si è tenuto il centro estivo per i ragazzi
Da domenica 24 al 1 agosto un gruppo di animatori (Silvia Bellomo, Alice Finotti, Maria Tonetti Olimpia e Vittoria Deambrosis, Cecilia Bolognini, a cui si aggiunge Marco Gabban) parteciperà alla GMG di Cracovia.
gpc

dscn4211.JPG

Concerto

Martedì 28 Giugno 2016

OCCIMIANO – (gpc) Appuntamento con la musica Gospel sabato 2 luglio alle 21,30 nella Villa Marchesi Da Passano. Protagonista sarà il San Bartolomeo Gospel Choir, di cui fanno parte alcuni occimianesi e che già altre volte si è esibito in paese.
Il concerto, dal significativo titolo “Gospel Night al Sümian” è organizzato dalla Pro loco di Occimiano, in collaborazione con il Comune, nell’ambito della rassegna  “E… state in Villa” che prevede, tra giugno e agosto, cene, sagre, feste, serate danzanti e musicali. L’ingresso è libero e ci saranno diversi brani movimentati e adatti alla serata in musica sotto le stelle. Il Coro San Bartolomeo Gospel Choir nasce a Vignale nel 2004. L’entusiasmo e il desiderio di ampliare le conoscenze musicali attraverso un impegno più rigoroso e profondo delle tecniche canore hanno contribuito a fornire strumenti vocali più appropriati al cammino che si è inteso intraprendere. Determinante in questo percorso è stato l’impegno profuso da Gianfranco Raffaldi, che a fronte della sua esperienza nell’ambito della musica (come tastierista e vocalist sia con Fausto Leali e i suoi Novelty che con Peppino di Capri e i Rockers) con i suoi arrangiamenti caratterizza i brani proposti. La parte relativa all’ accompagnamento musicale è affidata al Maestro Andrea Rogato, diplomato in pianoforte al Conservatorio di Genova, con Gigi Andreone al basso e Renato Tassiello alla batteria. Il tecnico del suono che accompagna la Corale in tutti i concerti è Cristiano Bisoglio. Dopo l’uscita nel 2006 del 1° cd dal titolo “Cdivertiamo”, è disponibile il 2° cd “All Gospel Spirit” che è stato presentato nel dicembre 2009 in occasione del 5° anno di nascita del gruppo.
gpc

locandina-gospel-night-al-sumian.jpg

Avvisi PARROCCHIA S.VALERIO OCCIMIANO

Sabato 25 Giugno 2016

******** DOMENICA 19 giugno 2016

* S. Messe nella settimana: (Chiesa Madonna del Rosario)
Lunedì 20 giugno: ore 8,00
Martedì 21 giugno: ore 17,00
Mercoledì 22 giugno: ore 17,00
Giovedì 23 giugno: ore 17,00
Venerdì 24 giugno: ore 17,00

* Domenica 19 giugno :
Cresima (ore 11,00)

* Domenica 26 giugno :
Giornata della carità del Papa
50° anniversario ordinazione sacerdotale di mons. Vescovo (Cattedrale, ore 18,00)

* Lunedì 27 giugno :
XXXV anniversario ordinazione sacerdotale di don Gian Paolo
pregate per me

* Pellegrinaggio diocesano ad Oropa
sabato 9 luglio: Costo pullman € 18,00 (con la Peregrinantes) - pranzo al Ristorante o al sacco – Prenotazioni c/o Peregrinantes o in parrocchia