Homepage - Scrivi a Don Cassano - Scrivi alla Parrocchia di San Valerio

Banda

OCCIMIANO – La Giornata uggiosa non ha ostacolato l’ottima riuscita di una festa che il paese vive ogni anno con il concerto che la banda musicale offre alla popolazione e con la consegna delle Borse di studio che annualmente la Fondazione Ernesto e Carla Rota (attenta alla promozione e alla crescita del paese) assegna per premiare gli studenti occimianesi più meritevoli. Domenica scorsa 25 settembre nella centralissima piazza Carlo Alberto graditissime ospiti erano le prof. se Zdenka Viskupicova ed Ingrid Uhrovcikova di Trnava, ospiti del parroco e che sono in Italia per lo scambio culturale con l’Istituto Leardi e alle quali il sindaco ha consegnato il gagliardetto del Comune.
Parliamo innanzitutto della benemerita Banda musicale “La Filarmonica” (giunta al traguardo dei 109 anni !), presieduta dal cav. Giuseppe Anarratone (assente per malattia), che ogni anno offre ai suoi concittadini un bel concerto dando prova della sua bravura, consolidatasi in questi anni con ampi riconoscimenti.
Tutto ciò si è rinnovato con un buon pubblico che ha accolto con piacere il bel concerto, presentato con professionalità da Claudia Sillano, spaziando da grandi brani della tradizione musicale ad alcune le più note interpretazioni della musica leggera italiana, davvero in maniera orchestrale (più che bandistica).
Nel Concerto, che ha esaltato la bravura della Banda con i suoi 50 musicisti (diretti magistralmente dal m. o Paolo Meda) sono state eseguite alcune fantasie di motivi italiani molto noti come il medley di grandi successi americani degli anni’ 50 (Rock and roll planet) o la fantasia “The bets of Pooh”. E che dire delle intramontabiie marce capaci di trascinare il pubblico come “Celebrations”, “The thundererer” o “American March Highlights” ? Grandi successi come “Summertime”, “Hotel California”, “Jesus Christ superstar”, My way” hanno conquistato il pubblico. Non sono mancate grandi musiche da film come Gelsomina”, “Amarcord” e, a grande richiesta “l’inno degli Alpini”, concedendo poi il bis con ”Musica maestro” ! Ottime le esecuzione come solisti di Paolo Vergnasco e Angelo Imarisio (sax tenore), Gianni Allegro (sax soprano), Claudio Capra e Giacomo Acuri (tromba), Davide Marin (trombone).
E’ stata inoltre l’occasione per assegnare le borse di studio da parte della Fondazione Ernesto e Carla Rota ad alcuni studenti occimianesi particolarmente meritevoli, su indicazione della Commissione giudicatrice (con Paola Debernardis e Danilo Scalon in rappresentanza di essa). Due borse di studio sono andate altrettanti studenti che hanno ottenuto la migliore votazione all’esame di terza media: Cecilia Bolognini (750 €) e Marta Montaldi (700 €). Due borsa di studio sono state alle due migliori studenti all’esame di Maturità: Eugenia Delodi (il cui premio do 700 € è stato ritirato dal padre, in quanto impegnata nella seria A femminile) e Sara Barbano (600 €). Due Borse di studio sono state assegnate per le lauree triennali a Matteo Mazzucco (1.100 €) e a Mario Lucchin (1.000 €) e tre per la laurea specialistica a Matteo Delodi (ingegneria, € 1.500), Jenni Collot (psicologia, 1.400 €) e Federico Scalon (ingegneria, 1.000 €). Un riconoscimento di € 1.250 è stato consegnato alla banda musicale (a ritirarlo è stato il m.o Meda) che sarà dedicato all’acquisto di nuovi spartiti musicali. Erano presenti anche il dirigente scolastico dell’Istituto don Milani Roberto Viale e il vice Valeria Olivieri.
Un momento coinvolgente anche emotivamente è stata la consegna delle benemerenza che a sorpresa con simpatia il sindaco Ernesto Berra ha assegnato al veterano della banda Secondo Malvicini nel giorno del suo 80° compleanno, riconoscendo (come è scritto nella pergamena letta dal presidente del consiglio dei ragazzi Andrea Alliverti) essere “l’occimianese che ha più ha girato le piazze d’Italia, il nostro testimonial di allegria, serietà, vitalità e volontariato”.
Gian Paolo Cassano

dscn7294.JPG

dscn7314.JPG

dscn7321.JPG

dscn7325_r.jpg

I commenti sono disabilitati.