Homepage - Scrivi a Don Cassano - Scrivi alla Parrocchia di San Valerio

OCCIMIANO - CASALE – (gpc) Una ventina di pellegrini (accompagnati dal sottoscritto e da don Franco Zuccarelli) tra Casale, Occimiano e Rivalba, hanno vissuto con gioia e con fede l’esperienza del pellegrinaggio a La Salette dal 19 al 21 luglio scorsi.
Qui sulle Alpi francesi la Madonna apparve 176 anni fa (19 settembre 1846), a due ragazzi (Melania e Massimino) con un Messaggio sempre attuale e con una radice biblica al mistero Pasquale (lo ricordava, a suo tempo, il card. Carlo Maria Martini a La Salette), poiché Maria, apparendo, porta una croce con il martello e la tenaglia, in chiaro riferimento alla Passione del suo Figlio e con un forte invito alla riconciliazione.
Essi hanno potuto vivere l’esperienza forte del santuario, di preghiera e di silenzio, anche con i suoi ritmi: la veglia serale con la processione aux Flambeaux, la Messa, la Confessione, la preghiera del Rosario…
Giornate che restano fisse nel cuore, anche con gli incontri in amicizia con pellegrini giunti qui da tutto il mondo, come il Vescovo di Cuneo mons. Piero Delbosco ….

img_20220721_094013-1.jpg

I commenti sono disabilitati.