Homepage - Scrivi a Don Cassano - Scrivi alla Parrocchia di San Valerio

Archivio di Maggio 2017

Avvisi Parrocchia San Valerio Occimiano

Martedì 30 Maggio 2017

******** DOMENICA 28 maggio 2017

* S. Messe nella settimana:
Lunedì 29 maggio: ore 18,00
Martedì 30 maggio: ore 19,00
Mercoledì 31 maggio: ore 18,00
Giovedì 1 giugno: ore 18,00
Venerdì 2 giugno: ore 8,00

* Domenica 28 maggio:
S. Messa e Battesimo Sofia Sallustio (ore 11)
Giornata delle Comunicazioni sociali

* Vespri
Lunedì 29 maggio (ore 17,45) - segue: S. Messa

* Mese di maggio:
Per tutto il mese preghiera mariana (ore 20,45)
Dal lunedì al venerdì nella Chiesa della Madonna del Rosario

* Venerdì 2 giugno:
Gita a Torino (Maria Ausiliatrice): partenza ore 9,00

* Domenica 4 giugno:
Solennità Pentecoste
Prima Confessione (ore 15,30)

Telecomando

Martedì 30 Maggio 2017

TELECOMANDO
a cura di Gian Paolo Cassano

“DUSTUR” di Marco Santarelli; è il docu-film che va in onda venerdì 2 giugno alle 22.30 su Tv2000.
Nella biblioteca del carcere Dozza di Bologna, insegnanti e volontari hanno organizzato un corso scolastico sulla Costituzione italiana in dialogo con le primavere arabe e le tradizioni islamiche. I partecipanti sono prevalentemente detenuti musulmani: alcuni di loro sono giovanissimi e al primo reato, altri hanno alle spalle molti anni di carcere.
Su Rete 4 al lunedì (ore 23,40) torna CONFESSIONE REPORTER in cui Stella Pende intervista i big della tv..Dai fronti di guerra alle prime linee del giornalismo televisivo. Stella Pende cambia campo d’azione. Dopo aver raccontato l’attualità come inviata di guerra, stavolta la Reporter romana entra nella vita di popolari volti dell’informazione. E’ una versione speciale del suo storico programma. I protagonisti del ciclo di puntate sono Enrico Mentana, Bianca Berlinguer, Corrado Formigli, Bruno Vespa, Barbara D’Urso e Massimo Giletti. Per conoscere meglio i suoi popolari interlocutori, la giornalista entrerà negli studi tv delle loro trasmissioni, con il loro pubblico, facendo domande a chi è abituato a farne tutti i giorni.
Per gli appassionati di calcio sabato 3 giugno Canale 5 (ore 20,25) trasmette la finale di Champions league Real Madrid – Juventus da Cardif. Sempre sabato 3 giugno Rai due, alle 16,30 manda in onda “Bianconeri- Juventus story”.
Gian Paolo Cassano

La Parola di Papa Francesco

Martedì 30 Maggio 2017

LA PAROLA DI PAPA FRANCESCO
a cura di Gian Paolo Cassano

Ricordando le vittime della strage dei pellegrini copti, al Regina Coeli nel giorno dell’Ascensione domenica 28 maggio il Papa ha chiesto che “accolga nella sua pace questi coraggiosi testimoni, questi martiri, e converta i cuori dei terroristi”, pregando anche per le vittime dell’”orribile attentato” di Manchester.
In precedenza, soffermandosi sul significato dell’Ascensione, Francesco ha ripercorso il Vangelo di Matteo che racconta del commiato “definitivo del Risorto dai suoi discepoli” che lascia ai suoi discepoli il “compito immenso di evangelizzare il mondo”, insegnando e battezzando. “Da questo momento, infatti, dal momento dell’Ascensione, la presenza di Cristo nel mondo è mediata dai suoi discepoli, da quelli che credono in Lui e lo annunciano. Questa missione durerà fino alla fine della storia e godrà ogni giorno dell’assistenza del Signore risorto, il quale assicura: «Io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo» (Mt.28, 20)”. La presenza di Cristo “porta fortezza nelle persecuzioni”, ma anche “conforto nelle tribolazioni, sostegno nelle difficoltà” di questa missione. “L’Ascensione ci ricorda questa assistenza di Gesù e del suo Spirito che dà fiducia, dà sicurezza alla nostra testimonianza cristiana nel mondo. Ci svela perché esiste la Chiesa: la Chiesa esiste, esiste per annunciare il Vangelo, solo per quello! E anche, la gioia della Chiesa è annunciare il Vangelo. La Chiesa siamo tutti noi battezzati. Oggi siamo invitati a comprendere meglio che Dio ci ha dato la grande dignità e la responsabilità di annunciarlo al mondo, di renderlo accessibile all’umanità. Questa è la nostra dignità, questo è il più grande onore di ognuno di noi, battezzati tutti !” Di qui l’incoraggiamento a rafforzare i nostri passi per proseguire la missione consapevoli che non dipende da noi, “da capacità organizzative e risorse umane. Soltanto con la luce e la forza dello Spirito Santo noi possiamo adempiere efficacemente la nostra missione di far conoscere e sperimentare sempre più agli altri l’amore e la tenerezza di Gesù”.
Gian Paolo Cassano

Nessuno ne parla (o quasi)

Martedì 30 Maggio 2017

NESSUNO NE PARLA (O QUASI)
news quasi sconosciute
a cura di Gian Paolo Cassano

A meno di due mesi da quello della Domenica delle Palme, quando i terroristi massacrarono 48 fedeli durante la Messa a Tanta e Alessandria, una nuova strage di cristiani è stata compiuta in Egitto. A Minya giovedì 25 maggio almeno 28 copti (tra cui anche bambini) che viaggiavano in autobus nel Sud del Paese sono stati uccisi da un gruppo di uomini armati che indossavano divise militari. Una ventina sono i feriti, di cui alcuni in gravi condizioni. I copti si stavano recando in pellegrinaggio nel Monastero di San Samuele. Gli assalitori hanno bloccato il bus, sono saliti a bordo e hanno iniziato a sparare mentre uno di loro filmava il massacro, come ha raccontato un testimone. Un vile attentato come ha setto il nunzio al Cairo, mons. Bruno Musarò.
La zona dove è avvenuto questo nuovo attentato registra “una forte presenza cristiana – ha detto alla Radio Vaticana il comboniano p. Alberto Sanchez - dove la Chiesa lavora anche molto sul sociale: cristiani e musulmani in dialogo; quindi, è una zona fortemente integrata. Ci sono anche piccole cellule che fanno tanto male alla società.”
In questo clima cresce la paura, quindi, nella comunità cristiana dell’Egitto, “cresce la tensione, cresce anche un po’ la sfiducia: il giorno prima dell’inizio del Ramadan, questo è un colpo anche per la società islamica, perché proprio un giorno prima di questa grande festività, quando si deve cercare la fratellanza, l’amore, il dialogo, la pace, proprio un giorno prima capita questo tipo di evento …!
Nelle Filippine è ancora critica la situazione a Marawi, sull’isola di Mindanao, nelle mani del gruppo (oltre 500 terroristi) islamista Maute, che ha giurato fedeltà al sedicente Stato islamico, dove molti dei 200.000 abitanti sono fuggiti verso la vicina Iligan. Scontri, con un bilancio di una quarantina di vittime, si sono registrati nelle ultime ore tra miliziani e forze del governo di Manila. L’esercito filippino, giunto in forze sta combattendo una guerriglia porta a porta, casa per casa, contro i cecchini in diverse zone di Marawi.
Gian Paolo Cassano

Mafia

Martedì 30 Maggio 2017

PALERMO - (gpc) Anche quest’anno una delegazione monferrina è stata presente a Palermo martedì scorso 23 maggio, in occasione della commemorazione del 25° anniversario della strage di Capaci e di via d’Amelio.
La delegazione occimianese era composta dal consigliere comunale Gabriele Cia, con Silvia Caprioglio e Benedetta Vettoretto (del Consiglio comunale dei ragazzi) che lunedì 22 si sono uniti a Civitavecchia sulla “Nave della legalità”, dove sono intervenuti (tra gli altri) il presidente del Senato Pietro Grasso, il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Valeria Fedeli, il procuratore nazionale antimafia Franco Roberti ed il vice presidente del Csm Giovanni Legnini. Oltre mille gli studenti che hanno partecipato all’evento, salutati calorosamente dalle autorità intervenute.
A Palermo hanno partecipato alla commemorazione all’arrivo in porto a Palermo, in aula bunker e in corteo delle stragi di mafia del 1992. Nel viaggio di ritorno hanno anche assistioi alla visione in anteprima di “Sicilian Ghost Story” (presentato a Cannes) di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza, che narra la tragica vicenda di Giuseppe Di Matteo, ragazzo sequestrato e sciolto nell’acido. ”Fortissime le emozioni – confida il consigliere Cia – con l’augurio che questo seme di legalità innestato in molti ragazzi generi frutti di civiltà per i prossimi anni.”
gpc

Foto

Martedì 30 Maggio 2017

OCCIMIANO - (gpc) Per 8 bambini tra i 4 e gli 11 anni la macchina fotografica è diventata una bella opportunità per raccontare qualcosa di sé e di quello che vedono. E questo grazie al corso di fotografia organizzato dal Gruppo Fotografi Monferrini ed ESA Kids, nello spazio ESA Kids, sabato 27 maggio, in un percorso mattutino e pomeridiano di semplice teoria e numerose prove all’aperto. Molto attenti e curiosi, gli aspiranti fotografi hanno apprezzato le peculiarità della macchina fotografica rispetto al telefonino e si sono divertiti molto a fotografarsi in varie pose o a riprendersi in gruppo con l’autoscatto. I fotografi del Gruppo Fotografi Monferrini li hanno seguiti, assecondandone le richieste ed evidenziando gli elementi principali per scattare una buona fotografia.
A fine giornata, la consegna di un attestato di partecipazione e di una mini guida per fotografare, la stampa della proprio foto migliore e una sana merenda offerta da Equazione. 
gpc

corso-foto.jpg

Consiglio Comunale dei Ragazzi

Martedì 30 Maggio 2017

OCCIMIANO – (gpc) Hanno pacificamente invaso il paese. Sono i 700 ragazzi ed accompagnatori dei Consigli comunali dei ragazzi (Ccr) del Piemonte che sabato scorso 27 maggio hanno tenuto il loro IV incontro annuale.
Provenivano da una cinquantina di comuni: Cartosio, Conzano, Giarole, Mirabello Monferrato, Occimiano, Pozzolo Formigaro, Terruggia, Villanova Monferrato (in provincia di Alessandria), Cellarengo, Monale, Mombercelli, Monastero Bormida, Montegrosso d’Asti, Unione dei Comuni Alto Astigiano (in provincia di Asti), Ronco Biellese (in provincia di Biella), Corneliano d’Alba, Costigliole Saluzzo, Grinzane Cavour, Monticello d’Alba, Rifreddo, Saluzzo, Vicoforte, Villanova Mondovì (in provincia di Cuneo), Armeno, Castelletto Sopra Ticino, Gozzano, Novara, Orta San Giulio (in provincia di Novara), Avigliana, Bruino, Brusasco, Casalborgone, Cavagnolo, Fiano, Ivrea, Mattie, Nichelino, Pino Torinese, Rivalba, Rondissone, Rubiana, Rueglio, San Raffaele Cimena, San Sebastiano da Po, Scalenghe, Sciolze, Verrua Savoia (in provincia di Torino), Baveno, Varzo (dal VCO), Rive (in provincia di Vercelli).
Nel corso dell’incontro hanno approvato un documento (coordinato dal Corecom) in cui s’impegnano a rispettare e a diffondere le buone pratiche per prevenire e combattere lo spreco alimentare, a farsi parte attiva presso le istituzioni pubbliche affinché siano adottati provvedimenti volti a promuovere tali pratiche e a coinvolgere le associazioni di categoria e le scuole favorendo percorsi formativi e didattici sul tema degli sprechi e dell’educazione alimentare e ambientale.
L’iniziativa, realizzata dall’Assemblea legislativa piemontese - che custodisce il Registro regionale dei Consigli comunali dei Ragazzi - ha avuto come parola d’ordine l’hastag #nessunosiperda. Erano presenti la dirigente responsabile Daniela Bartoli con i funzionari Vincenzo Cutri e Marisa Radofile.
Dopo i saluti del consigliere delegato dal presidente dell’Assemblea regionale, che ha sottolineato “l’innegabile merito dei Ccr nell’offrire stimoli e nell’ideare iniziative in grado di migliorare le città”, la garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza Rita Turino, ha definito l’evento “un esercizio di cittadinanza attiva e responsabile”. Il presidente del Corecom Piemonte Alessandro De Cillis,  ha evidenziato l’importanza “per i giovani e per gli educatori di trovarsi insieme per incontrarsi e confrontarsi” ed Il sindaco di Occimiano Valeria Olivieri ha espresso la propria soddisfazione di ospitare il raduno ed ha richiamato il proficuo lavoro sul territorio (con i CCR dei paesi vicini).
Al termine di questo ampio preambolo è stato illustrato il tema della giornata: mettersi in gioco affinché Nessuno si perda perché emarginato a causa del bullismo o costretto a rinunciare al diritto allo studio e al dovere di sviluppare i propri talenti per il bene della società, il tutto coordinato da Carlo ed Emanuele De Giacomi (di Eco Officina).
Dopo aver ascoltato la testimonianza di Amin, venticinquenne giunto in Italia a otto anni dal Marocco senza conoscere una sola parola d’italiano che, grazie all’aiuto degli insegnanti, dei compagni e di alcuni benefattori che si sono presi cura della sua formazione, si è recentemente laureato in Scienze infermieristiche, i ragazzi si sono divisi in gruppi per prendere parte alle attività formative e didattiche di approfondimento.
Nel pomeriggio il presidente del Corecom De Cillis e il commissario Vittorio Del Monte hanno svolto, alla presenza dell’assessore regionale all’Istruzione, un intervento per illustrare ai giovani e agli educatori la “dieta” digitale ideale per navigare su Internet in maniera sicura e metterli in guardia sui danni del cyberbullismo e hanno dichiarato la disponibilità del Corecom a svolgere nelle scuole dei Comuni sede di Ccr incontri ad hoc per approfondire tali tematiche.
Per far sì che davvero Nessuno si perda e sottolineare - nel contempo - l’importanza del valore della solidarietà, il raduno è terminato con una prima raccolta di ricevute delle donazioni effettuate dai Ccr a favore delle popolazioni terremotate, depositate sull’apposito conto corrente attivato nei mesi scorsi dall’Assemblea regionale.
I ragazzi hanno potuto poi gustare l’ospitalità della Pro loco (presso l’Antica corte della Villa dei Marchesi) per il pranzo e la perfetta organizzazione da parte dell’amministrazione comunale.
gpc

dscn4455_new.JPG

dscn4459.JPG

ccr.jpg

Famigliari

Martedì 30 Maggio 2017

CASTELLAZZO BORMIDA – Sono giunti al Santuario della Madonna della creta (meglio conosciuto come Madonnina dei centauri) sangue un po’ da tutto il Piemonte e Valle D’Aosta per partecipare al loro Convegno annuale lo scorso martedì 23 maggio. Parlo dei Collaboratori familiari del clero,
come ricorda il rinnovato statuto a cui ha fatto riferimento nell’omelia l’assistente regionale don Gian Paolo Cassano che ha puntualizzato l’identikit di una figura ministeriale, di una vocazione che si pone accanto al sacerdote nel sevizio della sua persona e del suo ministero presbiterale. Allora sono non solo le mamme (e i papà), le sorelle (e i fratelli), o chi vive stabilmente in canonica al servizio del sacerdote. E’ infatti una vocazione in piena evoluzione; non solo parenti e collaboratrici a tempo pieno, ma anche tante donne ed uomini che prestano un servizio pastorale in parrocchia, in particolare collaborazione con il sacerdote, con dedizione ed amore.
Ricca e stimolante è stato poi in precedenza la relazione che il prof. don Maurilio Guasco (docente emerito dell’Università del Piemonte orientale, tra i più noti storici contemporanei) ha tenuto cogliendo alcuni nodi della Evangelii gaudium. E’ la gioia di annunciare il vangelo nel cotesto della nostra società, mettendo in rilievo il ruolo della Parrocchia e soffermandosi su alcuni aspetti dell’esortazione apostolica, quali la globalizzazione dell’indifferenza, il laicato, la pietà popolare, la predicazione…..
E’ stata una giornata intensa di amicizia e spiritualità. Amabilmente accolti dal rettore don Vincenzo Pawlos e dall’assistente diocesano di Alessandria don Russo che ha curato l’organizzazione tutti i presenti ha portato il suo saluto la coordinatrice regionale Maura Foscale. Nel pomeriggio poi il Convegno si è concluso con la celebrazione solenne dei Vespri,
Tra esse anche in rappresentanza della nostra diocesi le presidente diocesana Anna Rizzetto Viancino e l’assistente don Gian Paolo Cassano.

dscn4454.JPG

Avvisi Parrocchia San Valerio Occimiano

Martedì 23 Maggio 2017

******** DOMENICA 21 maggio 2017

* S. Messe nella settimana:
Lunedì 22 maggio: ore 18,00
Martedì 23 maggio: ore 18,00
Mercoledì 24 maggio: ore 18,00
Giovedì 25 maggio: ore 18,00
Venerdì 26 maggio: ore 18,00

* Domenica 21 maggio:
Prima Comunione (ore 11,00)

* Festa di S. Rita: lunedì 22 maggio
Vespri: ore 17,45
S. Messa: ore 18,00
segue: benedizione delle rose e benedizione delle auto

* Festa di Maria S.S. Ausiliatrice: mercoledì 24 maggio
ore 16,00: esposizione S. S. Sacramento
ore 18,00: Benedizione Eucaristica - S. Messa
Festa e Fiaccolata serale nella Parrocchia del Valentino a Casale

* Sabato 27 maggio:
Festa S. Mara Maddalena de’ Pazzi al Carmelo Mater Unitatis
Conferenza (ore 10) segue S. Messa

* Domenica 28 maggio:
S. Messa e Battesimo Sofia Sallustio (ore 11)

* Mese di maggio:
Per tutto il mese preghiera mariana (ore 20,45)
Dal lunedì al venerdì nella Chiesa della Madonna del Rosario

Telecomando

Martedì 23 Maggio 2017

TELECOMANDO
a cura di Gian Paolo Cassano

“OPERA APERTA” è il nuovo interessante programma in onda al lunedì (ore 23,05) su Rai 5. In ogni puntata, ciascuna dedicata a un testo che introduce temi come la verità, il segreto, la felicità, la memoria, Maurizio Ferraris dialoga con quattro ospiti (scienziati, artisti, filosofi). La scoperta è che la vita stessa  è un’opera aperta, una costruzione continua: l’uomo non è l’inizio della storia, ma il risultato di tante storie, di tante opere che, forse, insegnano a vivere più di quanto non faccia la vita stessa.
“PARK – VIAGGIO NEI PARCHI D’ITALIA” (Rai Gulp, al giovedì, ore 16,25) descrive la vita degli animali all’interno del parco Zoom di Torino, attraverso il racconto e le immagini di chi se ne prende cura quotidianamente con amore e grande passione. Ogni puntata presenta alcune storie in cui viene presentato un animale, le sue peculiarità e la vita dell’animale nel parco. Non mancano aneddoti, curiosità sull’alimentazione delle varie specie, il parere degli esperti e, soprattutto, notizie utili per il pubblico che si può trovare a contatto con gli animali. Le sei puntate della serie sono dedicate all’ippopotamo, alla lontra, al pellicano, al lemure, al pinguino e ai rapaci.  Inoltre, “Park” presenta una puntata speciale dedicata agli operatori che lavorano all’interno di un moderno parco per animali, mostrando questi professionisti della natura a contatto con gli stessi animali e con il pubblico.
Sabato 27 maggio Tv 2000 seguirà la visita del Papa a Genova, con un serie di collegamenti e di programmi, a partire dalle 7,55. Anche Rai uno si collegherà durante la giornata per seguire il viaggio del Papa.
Gian Paolo Cassano