Homepage - Scrivi a Don Cassano - Scrivi alla Parrocchia di San Valerio

Archivio di Giugno 2013

Telecomando

Giovedì 20 Giugno 2013

TELECOMANDO
a cura di Gian Paolo Cassano

Fino a metà luglio, torna Pippo Baudo con IL VIGGIO (Rai tre, lunedì, ore 21,05). A bordo del suo camper, il noto presentatore riprende il “viaggio in Italia”, per raccontare un Paese in continuo cambiamento. Milano, Roma e le Marche sono le tappe di questa seconda edizione del programma di Rai 3. Un itinerario ricco di racconti, di arte, di attualità, di tradizioni e di incontri con tantissimi personaggi nei luoghi della loro vita, personaggi  che parleranno della  loro terra, del  loro  luogo  di origine. Tra questi ci saranno attori, storici, cantautori, giornalisti, sportivi, musicisti come Ornella Vanoni, Ferruccio De Bortoli e Biagio Antonacci nella puntata dedicata alla città di Milano.
Imparare lo spagnolo via radio ? Perché no ? Parliamo di “HABLA CON MIGO”, (Radio due, lunedì-venerdì 15.00-15.05 e 19.50-19.55). Si tratta di un vero e proprio corso multimediale di lingua spagnola organizzato in collaborazione con il prestigioso Istituto Cervantes di Roma. Ogni puntata in onda, sarà scaricabile anche in podcast e arricchita sul web con pagine di esercizi. Conduce Ira Fronten ed è fruibile anche su podcast e Social Network.
Per l’anno della fede, poi sabato 22 giugno su Rai uno andrà in onda in diretta (dall’Aula Paolo VI) un Concerto(ore 17,15) con il m.o Jurau Valcuha che dirigerà la Sinfonia n. 9 di Beethoven, eseguita dall’Orchestra sinfonica nazionale della Rai. Ci saranno il Coro dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia e, come solisti, il soprano Sabina von Walther, il mezzosoprano Julia Gertseva, il tenore Jorg Schneider ed il basso Jesef Wagner. Il Concerto sarà presentato da Milly Carlucci.
Gian Paolo Cassano

La parola di Papa Francesco

Giovedì 20 Giugno 2013

LA PAROLA DI PAPA FRANCESCO
a cura di Gian Paolo Cassano

La Chiesa è “Popolo di Dio”. Questa definizione data dal Concilio è stata spiegata dal Papa nel corso dell’udienza di mercoledì 12 giugno. Essere “Popolo di Dio (…) vuol dire che Dio non appartiene in modo proprio ad alcun popolo; perché è Lui che ci chiama, ci convoca, ci invita a fare parte del suo popolo, e questo invito è rivolto a tutti, senza distinzione, perché la misericordia di Dio ‘vuole la salvezza per tutti’ (…) Gesù non dice agli Apostoli e a noi di formare un gruppo esclusivo, un gruppo di èlite. (…) Vorrei dire anche a chi si sente lontano da Dio e dalla Chiesa, a chi è timoroso o indifferente, a chi pensa di non poter più cambiare: il Signore chiama anche te a far parte del suo popolo e lo fa con grande rispetto e amore”.
Il Pontefice poi ha chiarito poi come l’amore sia la parola chiave, “amore a Dio e amore al prossimo”, che “non è sterile sentimentalismo o qualcosa di vago”, ma è “riconoscere Dio come unico Signore della vita e, allo stesso tempo, l’accogliere l’altro come vero fratello, superando divisioni, rivalità, incomprensioni, egoismi”.
Di qui la richiesta “al Signore che ci faccia capire bene questa legge dell’amore. Quanto è bello amarci gli uni con gli altri come fratelli veri! Quanto è bello!”
Ma ciò non basta. Papa Francesco chiede a tutti un impegno: “forse tutti abbiamo simpatie e non simpatie; forse tanti di noi sono un po’ arrabbiati con qualcuno; allora diciamo al Signore: Signore, io sono arrabbiato con questo e con questa; io ti prego per lui e per lei. Pregare per coloro con i quali siamo arrabbiati è un bel passo in questa legge dell’amore. Lo facciamo? Facciamolo oggi!”
Il Papa infine auspica cha “la Chiesa sia luogo della misericordia e della speranza di Dio, dove ognuno possa sentirsi accolto, amato, perdonato e incoraggiato a vivere secondo la vita buona del Vangelo. E per far sentire l’altro accolto, amato, perdonato e incoraggiato la Chiesa deve essere con le porte aperte, perché tutti possano entrare. E noi dobbiamo uscire da quelle porte e annunciare il Vangelo”.
Domenica 16 giugno, all’Angelus, dopo la celebrazione eucaristica, dedicata al Vangelo della Vita, in cui ha ricordato che “seguire la via di Dio conduce alla vita, mentre seguire gli idoli conduce alla morte”, Papa Francesco ha ricordato il nuovo beato Odoardo Focherini (proclamato sabato 15 giugno a Carpi): “catturato e incarcerato in odio alla sua fede cattolica, morì nel campo di concentramento di Hersbruck nel 1944, a 37 anni. Salvò numerosi ebrei dalla persecuzione nazista. Insieme con la Chiesa che è in Carpi, rendiamo grazie a Dio per questo testimone del Vangelo della Vita!”
Ha quindi affidato alla materna protezione della Madonna “ogni vita umana specialmente quella più fragile, indifesa e minacciata, alla sua materna protezione”.
Gian Paolo Cassano

Pomaro Libro

Giovedì 20 Giugno 2013

POMARO - E’ stato presentato domenica 16 giugno il libretto di don Gian Paolo Cassano “Un anno con Papa Benedetto 2012“, sulla scia degli altri già precedentemente realizzati.
Ad illustrarli ad un pubblico attento, nell’intervallo tra il primo ed il secondo tempo, sono intervenuti al dott.sa Brunella Bolloli (alessandrina, e giornalista politica presso la redazione romana di un importante quotidiano nazionale) e la prof.sa Isabella Bocchio (docente di Lettere all’Istituto Sobrero e presidente provinciale UCIIM, oltre ceh consigliere comunale di Pomaro) che hanno evidenziato il ruolo del messaggio del Papa e l’importanza per il cristiano di conoscerlo. Papa Benedetto, poi, è indubbiamente, uno studioso capace di offrire stimoli e riflessioni significativamente importanti, veri e propri riferimenti.
Nel libro che sintetizza un anno del magistero ordinario del Pontefice, attraverso ad una sintesi degli interventi all’Angelus domenicale, delle catechesi settimanali del mercoledì e dei viaggi.
I molteplici temi affrontati dal Papa (temi il progetto di amore di Dio, il suo amore, la giustizia e la carità, il dono della fede, il bene comune, la speranza, la carità …..) diventano spunti di riflessione e di facile lettura, in una struttura, qual è quella del libretto, agile e discorsiva, articolata in capitoli brevi, che possono costituire anche spunti giornalieri per la riflessione sulla nostra fede.
Il libro (€ 7,00) si può trovare presso la Libreria S. Evasio oltreché la Parrocchia di Occimiano.

dscn9037.JPG

Pomaro

Giovedì 20 Giugno 2013

POMARO – E’ stata una magnifica sorpresa per don Gian Paolo: nel corso della cerimonia di benedizione e di inaugurazione del restaurato organo della Chiesa parrocchiale il sindaco Mirco Amisano, con squisita gentilezza ha voluto consegnare una magnifica targa a don Gian Paolo a nome dell’amministrazione comunale e di tutta la Comunità.
Don Gian Paolo infatti aveva iniziato proprio alla fine del giugno 2012 a sostituire il compianto can. Badengo e da settembre regge la parrocchia come amministratore parrocchiale.

dscn9004.JPG

Zoccola

Giovedì 20 Giugno 2013

OCCIMIANO – (gpc) Il Consigliere Comunale di Occimiano Stefano Zoccola ha rassegnato le dimissioni da Capogruppo di maggioranza restituendo “tutte le deleghe …attribuite a inizio legislatura nel 2009”. E’ quanto si legge nella lettera del 5 giugno scorso con la quale lo stesso Zoccola, pur continuando “a far parte del Consiglio Comunale come semplice Consigliere”, manifesta dissensi e perplessità sulla gestione economica del Comune. In particolare rileva la mancata cancellazione dei residui attivi e l’utilizzo dell’anticipazione di cassa dal 2010, con taglio delle spese ed aumento delle entrate. In questa sua nuova “posizione”, pur impegnandosi a collaborare e ad esprimere il proprio pensiero, ricorda che ciò non lo vincolerà più a “votare scelte non sempre condivise”.
Il Sindaco Ernesto Berra, ha manifestato “stupore e amarezza” alla lettera del Consigliere ritenendo che molto sia stato fatto in questi anni (8, ormai) di amministrazione, anche cercando di mantenere bassi indici di tassazione, pur in presenza di importanti lavori pubblici. Certo “in questi due anni - aggiunge il sindaco - il clima politico - amministrativo istituzionale sta stravolgendo le normali attività amministrative tra Stato -Regione-Provincia e Comune e nessuno poteva prevedere nel 2011 una simile evoluzione negativa”.
Pur nella consapevolezza “che chi fa sbaglia” – aggiunge il Sindaco - non ci si può ritenere se non soddisfatti di quanto svolto da tutti coloro che hanno condiviso “l’onere e l’onore del difficile lavoro amministrativo”.
Come capogruppo di maggioranza subentra a Stefano Zoccola il consigliere Mauro Aceto, mentre la delega alla Biblioteca passa a Daniela Figazzolo e quella all’artigianato e commercio a Maria Rosa Scarrone.
gpc

Saggi

Giovedì 20 Giugno 2013

OCCIMIANO – (gpc) Fine anno è tempo di saggi scolastici. Così è stato per le scuole occimianesi. Venerdì 7 giugno, presso la Scuola primaria si sono esibiti i bambini della 1 ° e 4° elementare che per tutto l’anno sono stati seguiti in modo volontario dal m.o Umberto Pallanza. Lunedì 10 giugno è stata la volta dei ragazzi (Scuole primaria e secondaria di primo grado) che hanno partecipato alla manifestazione della “Nave della legalità a Palermo. Qui in particolare è stato protagonista il Coro “I Fiori musicali” (con ragazzi sia della primaria che della media), diretto dalla prof.sa Daniela Liparota (come prima era stato inviata alla festa del 25 aprile a Roma). In questa occasione i ragazzi anche con diverse foto hanno illustrato la loro esperienza.
Ultimi sono stati i più piccoli della scuola dell’infanzia che venerdì 14 giugno nel cortile della scuola materna hanno dato prova della loro bravura con scenette e poesie ispirate al tema dell’anno (con i vari personaggi delle fiabe); è stata anche l’occasione per la consegna dei diversi attestati.
gpc

dscn8981.JPG

Leva

Giovedì 20 Giugno 2013

OCCIMIANO – (gpc) Anche quest’anno la stagione dell’estate musicale occimianese parte con la festa dei giovani diciottenni della leva 1995, che, in collaborazione con la Pro Loco, viene programmata presso la Villa dei Marchesi Da Passano, nello spazio recentemente restaurato dalla Fondazione Ernesto e Carla Rota (attenta alla promozione e alla crescita del paese) e che diventerà la sede delle attività della Pro Loco.
L’appuntamento, con un mix di gastronomia e di musica, è per sabato prossimo 22 giugno.
A partire dalle 20 ci sarà la Cena, preparata dai cuochi della Pro Loco. Il ricco menu comprende: antipasti (bruschette, lingua, affettati misti, insalata vegetariana), tagliatelle con sugo di cinghiale, arista di maiale con patate macedonia con gelato, caffè e sorbetto. Il costo è di € 20 (comprese le bevande). Per informazioni e prenotazioni: 340.9723257 o 348.6033914.
Seguirà il concerto del gruppo “Ewa for you”, che propone non solo liscio, ma anche musica anni ’60, ‘70, ’80, ‘90, dance e molto altro …
I giovani della leva del 1995 di Occimiano (insieme ad alcuni amici di Conzano) quest’anno sono quattordici, intenzionati più che mai a dare il loro positivo contributo di maturità. Li ricordiamo: Elisa Aceto, Luca Gulmini, Martina Scaglione, Pier Sandro Marchisio, Valentina Cella, Nicolò Pugno, Mattia Carraro, Alessandro Delodi, Alex Dena, Paola Avonto, Elisa Zanellato, Valentina Roati, Jacopo Roati ed Edoardo Prete.
gpc

dscn7931.JPG

Cresima

Giovedì 20 Giugno 2013

OCCIMIANO – (gpc) Giorno di festa sabato scorso 15 giugno per la presenza di Mons. Vescovo che ha amministrato il sacramento della Confermazione per 11 ragazzi, accompagnati dalla catechista Francesca Scalon Olivero. Li ricordiamo: Camilla Cella, Federica Ciuro, Giulia Bellezza, Giulia Sassone, Isabella Albertazzi, Letizia Babando, Lorenzo Pugno, Luca Baldasso, Matteo Barbano, Pietro Vola, Vittoria Deambrosis.
Nell’omelia il Vescovo, commentando i testi della Parola di Dio ha posto in evidenza il senso della responsabilità che ognuno deve assumersi nei confronti degli altri e la misericordia di Dio verso di noi, invitando a scoprire il progetto che per ciascuno Dio ha preparato.
gpc

dscn8994.JPG

Anziani

Giovedì 20 Giugno 2013

OCCIMIANO - (gpc) Duplice appuntamento domenica prossima 23 giugno. In mattinata in Parrocchia si celebra la festa degli anniversari di Matrimonio e per l’occasione la S. Messa è anticipato di un quarto d’ora (alle 9,45).
Nel pomeriggio poi l’appuntamento è al parco della Casa di riposo San Camillo con la “Festa dell’anziano”, organizzata anche quest’anno dall’Amministrazione comunale, dalla Pro Loco e la Cooperativa BIOS che gestisce la struttura.
Continuando la positiva formula inaugurata gli scorsi anni, il programma prevede il ritrovo a partire dalle 15,30, nel Parco della Casa presso il quale sorge anche una bella “Grotta di Lourdes”, con uno spazio di festa e di allegria.
Si festeggeranno in particolare – dice, a nome degli organizzatori, il consigliere delegato Maria Rosa Scarrone Bolognesi - i “neo maggiorenni”, coloro cioè che in quest’anno 2013 celebrano le nozze d’oro (50 anni di matrimonio).
Sarà anche l’occasione per esprimere il ringraziamento agli autisti volontari che collaborano nell’assistenza agli anziani o chi coordina l’attraversamento degli alunni a scuola.
Durante la festa sarà anche organizzata un’esposizione di oggetti legata alla devozione e alla vita religiosa quotidiana (oggetti ed immagini . Si terminerà con un rinfresco offerto a tutti i presenti.
gpc

Telecomando

Lunedì 10 Giugno 2013

TELECOMANDO
a cura di Gian Paolo Cassano

Gli italiani riescono ancora a risparmiare in tempo di crisi? Parte da questa domanda “DIVIETO DI SOSTA”, il nuovo programma condotto dalla giornalista Chiara Lico e in onda dal lunedì al venerdì, alle ore 14.00 su Rai 2.
La nuova trasmissione intende raccontare in diretta la storia del paese Italia e tracciare insieme agli italiani la mappa di un’attualità che scorre perennemente sotto i nostri occhi. Da Mazara del Vallo a Bolzano: dalla pesca all’integrazione, dalle oasi del WWF ai problemi del lavoro che manca e della crisi che incombe. Un itinerario tra problemi e tradizioni, tra scorci suggestivi di un paesaggio di struggente bellezza e luoghi di eccellenza nella provincia italiana. Lo slogan di “Divieto di sosta” è:  vietato fermarsi e vietato non interrogarsi sui tanti temi che fanno del nostro Paese un’entità comune tra le tante differenze e le tante contiguità.
“TERRA SANTA. UNA TERRA CONTESA”: è il programma di Alberto Castellani che Tv2000 trasmette sabato 15 giugno alle ore 14.10 che si propone come un pellegrinaggio ideale alla scoperta dei luoghi e dei valori  legati  al mondo cristiano, ebraico e musulmano. Da Tel Aviv a Nazaret, da Meghiddo a Gerusalemme, dal deserto di Giuda al Giordano si sviluppa un lungo e stimolante racconto per immagini che è “pellegrinaggio” ma anche occasione per “incontrare” la Terra Santa e condividerne i temi e i problemi di grande attualità. Ciascun spettatore potrà così ritrovare luoghi, colori, sensazioni, emozioni, di una terra purtroppo spesso ricordata più per ciò che divide più  che per ciò che unisce.
Gian Paolo Cassano