Homepage - Scrivi a Don Cassano - Scrivi alla Parrocchia di San Valerio

Teatro

OCCIMIANO – (gpc) Con “Notte in Palcoscenico” sabato scorso 24 aprile  si è data inizio ufficialmente alla stagione culturale del Salone Parrocchiale di Occimiano. In realtà c’era già stata una bella perfomance, con  “Fa cimbreia”  (con l’omonima compagnia teatrale occimianese che  si è esibita lo scorso 27 dicembre), ma ora si vuole cominciare più regolarmente, attraverso l’impegno di un gruppo di lavoro che si è costituito con l’appoggio dell’amministrazione comunale.
Quale felice opportunità è stata quella offerta dal Laps (diretto da Alfredo Rivoire), che con questa pièce aveva già ottenuto un grande successo nelle sue precedenti all’Auditorium San Rocco di Frassineto e al Teatro Esedra di Torino (20 giorni fa). Opportunamente è stata programmata nella stretta prossimità della festa di San Giorgio (co patrono della parrocchia).
Protagonisti sono stati gli attori del Gruppo Palcomisto del LAPS (Laboratorio Artistico Piccolo Sipario), giustamente applauditi dal pubblico presente: Giorgio Milani, Lorena Cappellato, Erika Re, Claudio Cincotta, Erica Fleres, Simona Santino, Silvia D’Antoni, Margherita Gebbia, Alfredo Rivoire (che è anche il regista).
Bravi i tecnici delle luci ed audio (Sergio Florio  e  Fulvio Bazzan) ed i curatori gli arrangiamenti musicali (Patrizia Barberis e Sergio Salvi). Le scene ed i costumi sono curati dal LAPS in collaborazione con RiciCuci e le coreografie da Annamaria Davite.
La pièce, scritta e diretta da Alfredo Rivoire è una speciale scorribanda che riempie la scena passando attraverso Shakespeare e Don Chisciotte, Goldoni e il Mago di Oz, “Rinaldo in campo” e Caravaggio e tanti altri personaggi che recitano e cantano, a dimostrazione che - in fondo - la vita è rappresentazione.
La scena si è aperta con  una dolce melodia che si diffonde nell’aria, mentre il sipario si apre su un palcoscenico in penombra, ingombro di masserizie (baule, separé, sedie, manichini…);  la bellezza dello spettacolo è quella di essere costruito come un contenitore a più facce, dove protagonista assoluto è … il Teatro stesso !
Prossimo appuntamento sarà il concorso canoro “Dante e Battista” sabato prossimo 1 maggio, allo ore 21,00.
gpc

notte-in-palcoscenico-2.jpg

I commenti sono disabilitati.