Homepage - Scrivi a Don Cassano - Scrivi alla Parrocchia di San Valerio

Villabella

VILLABELLA – (gpc) Si è celebrata domenica scorsa 5 novembre, in mattinata, la Giornata dell’Unità nazionale, con una delegazione del comune di Valenza guidata dal vice sindaco Costanza Zavanone, con il consigliere delegato della Provincia di Alessandria Luca Angelo Rossi, il comandante della Polizia municipale di Valenza Mariangela Magnini, il neo presidente del Commissione di partecipazione della frazione Danila Fabbri, insieme ad una rappresentanza dei Carabinieri, della Guardia di finanza, della Polizia municipale della città valenzana, con il gonfalone.
Un pensiero legato alla giornata ed ricordo dei caduti è stato rivolto durante la S. Messa dall’amministratore parrocchiale; poi il corteo si è mosso verso la piazza Carlo Ferraris (intitolata ad eroe della Guerra di indipendenza villabellese) dove è stata deposta una corona di alloro presso la lapide a ricordo dei caduti. Soni i caduti delle Grande Guerra: Giovanni Avonto, Alfredo e Carlo Campese, Fenisio Falaguerra, Lodovico Fava, Armando Ferraris, Carlo Mazzarino, Alessandro Ottone, Roberto Pasino, Firmino, Giovanni e Luigi Provera, Ermenegildo Raiteri, Angelo Rossi, Beniamino e Luigi Zaio. Ad essi si aggiungono i caduti nell’ultima guerra: Fausto Cane, Piero Pasino, Giovanni Prete, Carluccio Zeppa.
Qui il vice sindaco le varie forme di responsabilità nella vita civile, il ruolo delle Forze Armate, facendo memoria della sconfitta di Caporetto, che è stata di stimolo ad un impegno maggiore…..
Al termine la delegazione comunale si è recata a Valenza per la S. Messa in Duomo ed il seguente corteo cittadino con deposizione di corone sulla facciata di Palazzo Valentino, alla lapide dell’edificio scolastico in viale Oliva e al monumento dei caduti ai giardini don Minzoni.
Il giorno precedente la delegazione comunale si era recato per rinnovare la cerimonia anche nella frazione di Monte Valenza.
gpc

dscn6088.JPG

dscn6091.JPG

I commenti sono disabilitati.