Homepage - Scrivi a Don Cassano - Scrivi alla Parrocchia di San Valerio

Fondo “funzioni strumentali”

OCCIMIANO – (gpc) Grazie ai contributi ministeriali giunti attraverso il fondo “funzioni strumentali” e destinati alla gestione dell’emergenza pandemica, l’amministrazione comunale ha pensato ad un intervento per alleviare le sofferenze dovute alle restrizioni covid. E’ quanto è apparso con un post su Facebook, precisando che una parte andrà a compensare le minori entrate (24% del totale assegnato) e a coprire le maggiori spese (21%). Le rimanenti risorse, anche a seguito del confronto con il gruppo di minoranza, serviranno per acquisti per l’emergenza Covid e per contributi di tipo sociale (19% del totale assegnato) e a favore delle attività economiche e commerciali fino ad un massimo di cinque dipendenti (36%). A riguardo di queste ultime sul sito istituzionale è stato pubblicato il bando per richiedere un contributo fino a 1.200 euro, in caso di chiusura forzata o di ridotto volume di affari dovuto all’emergenza sanitaria. Per gli esercenti a contatto con il pubblico, inoltre, tamponi rapidi gratuiti in occasione della giornata di test drive-in di sabato scorso presso il centro polifunzionale. Capitolo scuola: le famiglie con studenti impegnati nella didattica a distanza - previa compilazione di apposito modulo - riceveranno 80 euro spendibili presso gli esercizi commerciali convenzionati presenti sul territorio comunale e, parallelamente, verrà avviata con il fornitore “Senza fili senza confini” la procedura per l’attivazione di un nuovo servizio di connessioni per privati. Non mancano iniziative solidali: agli over 75 sarà consegnato un omaggio con prodotti di quattro realtà commerciali del paese: “un piccolo gesto come segnale di vicinanza, dal momento che gli anziani, oltre ad essere più esposti al rischio contagio, hanno sofferto maggiormente la solitudine e l’isolamento” - spiega il comunicato. E ancora un contributo forfettario alle associazioni sportive, alla Banda musicale “La Filarmonica”, alla Parrocchia e al Gruppo Alpini, realtà consolidate e vicine, nelle rispettive “mission”, a occimianesi di ogni età. Intanto da alcuni giorni, grazie ai fondi del nuovo Decreto Ristori, è ripresa la distribuzione di buoni spesa ai residenti in assoluto bisogno economico e assoluta necessità di generi alimentari e beni primari: i voucher sono spendibili nei negozi convenzionati presenti in paese.

I commenti sono disabilitati.