Homepage - Scrivi a Don Cassano - Scrivi alla Parrocchia di San Valerio

“Rassegna Band@mica”

OCCIMIANO – (gpc) Per due sere (sabato 7 e domenica 8 luglio) il paese è stato pacificamente invaso dalla musica, grazie alla terza edizione della “Rassegna Band@mica”, organizzata dall’ANBIMA delle provincie di Alessandria ed Asti (l’associazione che raggruppa le Bande musicali), dal Corpo musicale Banda La Filarmonica” di Occimiano, dal Comune e dalla Pro Loco,.
Presso l’Antica Corte dei Marchesi Da Passano, si sono date appuntamento: il Complesso Bandistico Costigliolese, la Banda Musicale Comunale di Portacomaro, il Corpo Musicale di Occimiano Banda “La Filarmonica” e il Corpo Bandistico Cassinese “Francesco Solia”.
Sabato sono intervenuti il presidente della Banda Filarmonica occimianese Valeria Amisano e il presidente provinciale dell’ ANBIMA Romeo Sannazzaro, ad introdurre e spiegare il senso della manifestazione.
La Rassegna Band@amica si propone di favorire l’associazionismo fra le bande delle due province, offrendo l’opportunità di confrontarsi e affrontare insieme problematiche quotidiane, nonché l’occasione di esibirsi di fronte a un pubblico nuovo.
Ognuna delle due serate è iniziata con la sfilata dei gruppi bandistici, tra le bandierine tricolori esposte dalle abitazioni, nel tratto che va dal parco giochi “Rodari” alla Villa Da Passano, dove ciascuna ha poi proposto i brani caratteristici del proprio repertorio, apprezzato dal pubblico di appassionati giunti numerosi in entrambe le occasioni.
Sabato la banda di Costigliole (diretta dal m.o Fausto Galli) ha eseguito Britannia (marcia), Queen in concert, De Andrè for Band, Lost in Mammoth cave, Latin Gold,….
E’ stata poi la volta della Banda Musicale Comunale di Portacomaro (diretta dal m.o Marco Scassa) che ha proposto dal suo repertorio: Long Street Dixie, The four seasons, Pastime with good company, I will follow Him, Azzurro, Thank you for the music, Concertino per Flauto, The pink Panther e Musica Maestro
Domenica è stata la volta Corpo Bandistico Cassinese “Francesco Solia”.m.o Stefano Oddone che ha proposto: Queen in concert, Thriller, Viva la vida, Mamma mia, Santana e What a wonderful world.
Ha fatto gli onori di casa la Banda occimianese “La Filarmonica” (diretta dal m.o Mauro Massaro, che il giorno prima si era esibito già come musicista nella Banda del suo paese Costigliole) che ha proposto: Gran Varietà, Also Sprach Zaratustra, Echi di Trincea, Funiculì Funiculà, Ecstasy of gold, Queen’s Park Melody, Les Miserables, Lucio Battisti in Banda.
Domenica sera, a conclusione della performance de “La Filarmonica”, poi, è intervenuto il sindaco Valeria Olivieri, chiamando il più giovani tra i bandisti occimianesi, Fiorenzo Aceto, (13 anni compiuti sabato), impegnato alle percussioni, che ha meritato gli applausi, al primo concerto davanti ai suoi concittadini.

banda-occimiano.jpg
banda-cassine.jpg
dscn7300.JPG
dscn7307.JPG
dscn7315.JPG

I commenti sono disabilitati.