Homepage - Scrivi a Don Cassano - Scrivi alla Parrocchia di San Valerio

Archivio della Categoria 'Occimiano'

Avvisi della Parrocchia S. Valerio Occimiano

Giovedì 15 Novembre 2018

PARROCCHIA S. VALERIO
OCCIMIANO
********

DOMENICA 11 novembre 2018

* S. Messe nella settimana:
• Lunedì 12 novembre: ore 8,30
• Martedì 13 novembre: ore 18,00
• Mercoledì 14 novembre: ore 18,00
• Giovedì 15 novembre: ore 15,15
• Venerdì 16 novembre: ore 11,10

* Domenica 11 novembre:
• Festa degli anniversari di Matrimonio (ore 11,00)

* Lunedì 12 novembre:
• Festa di S. Evasio (Cattedrale, ore 18,00)

* In Chiesa parrocchiale
• Punto sui lavori di ristrutturazione e tempi di autorizzazione intervento navate laterali, per rischio apertura (Consiglio pastorale aperto, con i progettisti, sabato 17 novembre, ore 17,45)

* Domenica 18 novembre:
• II Giornata mondiale per i poveri

TELECOMANDO a cura di Gian Paolo Cassano

Giovedì 15 Novembre 2018

E’ tornato ‘IL MONDO INSIEME”, il programma di viaggi di Licia Colò in onda la domenica pomeriggio su Tv2000 alle 15.20. Alla sua quinta edizione il programma rinnova il suo modo di raccontare il mondo puntando tutto sulla positività. Una vera e propria caccia al tesoro per trovare il bello delle cose qualunque sia l’argomento trattato. Licia Colò, vera e propria guida in questo percorso fatto di ottimismo, accompagna i telespettatori attraverso le meraviglie del nostro pianeta alla volta di nuovi orizzonti attraverso documentari suggestivi, storie imperdibili e protagonisti che hanno voglia di raccontarsi. “Il Mondo insieme” parla di natura, racconta avventure, darà spazio a viaggiatori e cammini di fede per dare voce all’attualità, all’ambiente, alla solidarietà portando la testimonianza di persone normali che fanno cose eccezionali. Attraverso documentari inediti ed autoprodotti vengono raccontate storie di luoghi e personaggi per mostrare il loro valore, la loro evoluzione e la loro quotidianità.
Su Rai Storia lunedì 26 novembre alle 21.10 va in onda “I SITI ITALIANI DEL PATRIMONIO MONDIALE UNESCO”, un documentario di Rai Cultura in prima visione, dedicata al patrimonio immateriale. Si parlerà così dell’arte di un falconiere, quella di un pizzaiolo napoletano e la sapienza artigiana di un liutaio di Cremona, la dieta mediterranea, una pratica agricola come quella della vite ad alberello di Pantelleria e la Macchina di Santa Rosa, la spettacolare torre alta 30 metri illuminata da luci e fiaccole che ogni 3 settembre fa il giro della città di Viterbo sulle spalle di centinaia di facchini… Sono tutti straordinari esempi di quello che – nella Convenzione del 2003 - l’UNESCO ha definito il “patrimonio culturale immateriale”. Si tratta di un insieme di pratiche culturali immateriali, intangibili, (le lingue, il canto, i saperi artigiani, i rituali e le festività, le pratiche agricole, ecc..) che definiscono un patrimonio “vivente”, un elemento vivo della cultura di comunità locali e globali allo stesso tempo. In questa puntata si va alla scoperta degli 8 patrimoni culturali immateriali riconosciuti in Italia (alcuni in condivisione con altri Paesi). 8 esempi che aiutano a comprendere in profondità cosa si nasconde dietro il concetto di patrimonio culturale immateriale.

NESSUNO NE PARLA (O QUASI) news quasi sconosciute a cura di Gian Paolo Cassano

Giovedì 15 Novembre 2018

Come riferisce Vatican news e Bbc online, nella Repubblica Democratica del Congo da agosto è divampata la decima epidemia di ebola, la peggiore nella storia del Paese. Secondo il ministero della Sanità sono stati 200 i decessi negli ultimi due mesi e mezzo, mentre oltre 300 i casi di infezione confermati
Occorre registrare che in questi anni, gli sforzi per alleviare la malattia sono stati ostacolati dagli attacchi agli operatori sanitari.
Alla fine di ottobre il Consiglio di sicurezza dell’Onu, rilevando che la mancanza di sicurezza nelle zone colpite rischia di “facilitare la diffusione del virus”, ha adottato all’unanimità una risoluzione che chiede la fine immediata degli attacchi di gruppi armati in Congo che stanno compromettendo gli sforzi per arginare l’epidemia di Ebola.
L’epidemia non è ancora sotto controllo e la situazione preoccupa molto: “tra le maggiori difficoltà riscontrate – ha detto Chiara Burzio, responsabile medico di Medici Senza frontiere per l’emergenza ebola in Repubblica Democratica del Congo - ci sono le attività di identificazione dei contatti e l’isolamento dei pazienti, nonché la promozione della salute, sia perché la popolazione si muove molto, per motivi personali e di lavoro, sia per i continui attacchi nella zona e i relativi problemi di sicurezza”.

LA PAROLA DI PAPA FRANCESCO a cura di Gian Paolo Cassano

Giovedì 15 Novembre 2018

All’Angelus domenica 11 novembre il Papa ha esortato a donare noi stessi in una offerta “umile e generosa” per il Signore e gli altri. Poiché Dio sta “dalla parte degli ultimi”, diamo “al Signore e ai fratelli non qualcosa di noi, ma noi stessi”, in una offerta “umile e generosa”.
Commentando il Vangelo domenicale di Marco si è soffermato su due figure contrapposte, lo scriba (che rappresenta “le persone importanti, ricche, influenti”) e la vedova povera (che indica “gli ultimi, i poveri, i deboli”) e che, nella sua miseria, offre tutto ciò che possiede. Il giudizio “risoluto” di Gesù nei confronti degli scribi non riguarda tutta la categoria, ma è riferito a coloro che “ostentano la propria posizione sociale”, si “fregiano” del titolo di “maestro”, amano essere “riveriti” ed “occupare i primi posti”, fino “al disprezzo per coloro che contano poco o si trovano in una posizione economica svantaggiosa”, come appunto le vedove. Ora “Gesù smaschera questo meccanismo perverso: denuncia l’oppressione dei deboli fatta strumentalmente sulla base di motivazioni religiose, dicendo chiaramente che Dio sta dalla parte degli ultimi.” La povera vedova, “la cui posizione sociale era irrilevante perché priva di un marito che potesse difendere i suoi diritti”, quindi “facile preda” di creditori senza scrupoli è offerta come “un esempio vivente”. “Questa donna, che va a deporre nel tesoro del tempio soltanto due monetine, tutto quello che le restava, fa la sua offerta cercando di passare inosservata, quasi vergognandosi. Ma, proprio in questa umiltà, ella compie un atto carico di grande significato, significato religioso e spirituale.”
L’insegnamento di Gesù, aiuta a recuperare quello che è “essenziale” nella nostra vita e “favorisce una concreta e quotidiana relazione con Dio”, perché le sue bilance “sono diverse dalle nostre. Lui pesa diversamente le persone e i loro gesti: Dio non misura la quantità ma la qualità, scruta il cuore, guarda alla purezza delle intenzioni. Questo significa che il nostro ‘dare’ a Dio nella preghiera e agli altri nella carità dovrebbe sempre rifuggire dal ritualismo e dal formalismo, come pure dalla logica del calcolo, e deve essere espressione di gratuità, come ha fatto Gesù con noi: ci ha salvato gratuitamente; non ci ha fatto pagare la redenzione. Ci ha salvato gratuitamente. E noi, dobbiamo fare le cose come espressione di gratuità.”
La vedova povera e generosa è quindi indicata da Gesù come “modello di vita cristiana da imitare”.
Rimane anonima, “conosciamo però il suo cuore (la troveremo in Cielo e andremo a salutarla, sicuramente) ed è quello che conta davanti a Dio. Quando siamo tentati dal desiderio di apparire e di contabilizzare i nostri gesti di altruismo, quando siamo troppo interessati allo sguardo altrui e – permettetemi la parola - quando facciamo ‘i pavoni’, pensiamo a questa donna. Ci farà bene: ci aiuterà a spogliarci del superfluo per andare a ciò che conta veramente, e a rimanere umili.”

Anniversari di matrimonio

Giovedì 15 Novembre 2018

OCCIMIANO – (gpc) Si è rinnovata domenica scorsa 11 novembre (nella vigilia della festa di S.Evasio, Patrono della diocesi) il ricordo dei diversi anniversari di matrimonio; quest’anno erano 12 le coppie presenti.
Erano due le coppie di sposi che celebravano le nozze d’oro: Luigi Sassane e Ada Fuochi, Giuseppe Anarratone e Livia Ercole.
Gli altri festeggiati erano: Franco Andreone ed Anna Barbano (45° di Matrimonio), Marino Giulioni e Paola Muccignat (40° di Matrimonio), Antonio Caputo e Maria Tancorre (35° di Matrimonio), Santo Sottile e Monica Barbonaglia (30° di Matrimonio), Giorgio Cella e Daniela Delodi, Mauro Aceto e Marisa Saccagno, Roberto Deambrosis e Annalisa Rifaldi, Roberto Varzi e Nadia Aceto (25° di matrimonio), Luciano Carruale ed Elena Gaviora (10° di Matrimonio), Piero Marchisio e Claudia Carandino (5° di Matrimonio).
Si è rinnovato così l’appuntamento per ringraziare il Signore per il dono della preziosità del sacramento del matrimonio evidenziando il suo significato nella vita di oggi. Lo ha ricordato il prevosto collegando (nell’omelia) il tema alla dimensione liturgica domenicale. Sono stati benedetti gli anelli nuziali che le coppie si sono nuovamente scambiati ed al termine ad ognuno è stata consegnata, una piccola icona significativa a ricordo ed una pergamena.

anniversari-matrimonio.jpg

Castagnata alla Casa di riposo San Camillo

Giovedì 15 Novembre 2018

OCCIMIANO – (gpc) Un momento di festa e di amicizia che unisce le giovani generazioni con gli anziani ospiti della Casa di riposo San Camillo. Parlo della castagnata che Amministrazione comunale e Cooperativa Civitas (che gestisce la casa) programmano, con l’aiuto dei volontari (Natalino Bolognesi, Francesco Perracino, Carlo Coppa) sabato prossimo 17 novembre, alle ore 15,30. A fare festa con i nonni ci saranno infatti anche i bambini del catechismo, con le catechiste e genitori.

casa-riposo-san-camillo-occimiano.jpg

Concorso “Dante e Battista”

Giovedì 15 Novembre 2018

OCCIMIANO – (gpc) Si terrà venerdì 23 novembre, alle ore 21,00 nel Salone Parrocchiale la Serata conclusiva dell’iniziativa decennale del concorso “Dante e Battista”, promossa dalla sezione ANA casalese specificatamente dal Gruppo Alpini occimianese, insieme all’Amministrazione comunale e all’Accademia Europea d’Arte Le Muse di Casale Monferrato. In questi anni sono state coinvolte decine di scuole del nostro territorio (con i loro studenti) che con cori e interpretazioni artistiche hanno ripercorso l’ideale alpino. Nel decennale, a conclusione dell’esperienza si ripercorrerà il senso dell’iniziativa con la partecipazione della Corale di san Giorgio (diretta dal m.o Cecilia Brovero) e del Coro dell’Istituto comprensivo don Milani.

Ex allieve Salesiane

Giovedì 15 Novembre 2018

OCCIMIANO – (gpc) Sempre attivissimo è il gruppo delle Ex allieve Salesiane che come ogni anno si sono organizzate per una cena benefica e per raccogliere fondi per le opere di solidarietà, rivolte alle missioni in particolare. E’ ciò che avvenuto sabato scorso 10 novembre, con la presenza della prendei Anna Barbano Andreone, della vice Giovanna Cia Varzi e dei tutto il consiglio direttivo.
Una serata vissuta in amicizia anche con alcuni mariti che si sono uniti per la festa e con la partecipazione anche del Prevosto e del Sindaco.
Ad multos annos !

CATECHISMO VILLABELLA

Giovedì 15 Novembre 2018

VILLABELLA - (gpc) Domenica scorsa 11 novembre, durante la S.Messa si è dato inizio ufficialmente il nuovo anno catechistico. Certamente si tratta un avvenimento particolarmente significativo. Così, in un clima festoso, c’è stata la presentazione dei ragazzi (Mathis, Nicolò, Matteo Vittoria e Victoria) che vivranno quest’anno il cammino di fede attraverso agli incontri di catechismo e la partecipazione alla S. Messa domenicale.
Le due catechiste (Palma Benvenuto Gregoriadis e Lucia Brossa Gavio) hanno manifestato il loro impegno davanti alla comunità perché la comunità e i singoli fedeli possano giungere alla maturazione della fede e l’annunzino costantemente con la celebrazione, con l’impegno formativo e con la testimonianza della vita.

villabella-catechismo-2018.jpg

Avvisi della Parrocchia S. Valerio Occimiano

Martedì 23 Ottobre 2018

PARROCCHIA S. VALERIO
OCCIMIANO
********
DOMENICA 21 ottobre 2018

* S. Messe nella settimana:
• Lunedì 22 ottobre: ore 18,00
• Martedì 23 ottobre: ore 18,00
• Mercoledì 24 ottobre: ore 18,00
• Giovedì 25 ottobre: ore 18,00
• Venerdì 26 ottobre: ore 15,15

* Vespri
• Lunedì 22 ottobre (ore 17,45) - segue: S. Messa

* Ottobre missionario:
• Domenica 21 ottobre: Giornata missionaria mondiale – Presentazione del nuovo cerimoniere
• Domenica 28 ottobre: Torte benefiche pro missioni (a c. ex allieve salesiane)

* Domenica 21 ottobre :
• S.Messa nell’anniversario dell’Ordinazione episcopale di Mons. Gianni Sacchi (Cattedrale, ore 21)

* Giovedì 25 ottobre:
• S. Messa in suffragio di don Alessandro Gatti (XVII anniversario): ore 18,00

* Sabato 27 ottobre:
• Incontro genitori (Oratorio, ore 15,45)

* Confessioni in vista dei Santi:
• Sabato 27 ottobre (come ogni sabato): ore 17,15
• Mercoledì 31 ottobre: ore 17,15